Blocco allenamenti per il Coronavirus, il Treviso Triathlon si tiene in forma a casa

E’ stato simbolicamente istituito di donare 1 euro ogni 10 minuti di allenamento, ma in perfetta libertà ognuno può donare quello che vuole

Il Treviso Triaathlon, storica e attiva società trevigiana del settore triathlon, ha saputo trasformare questo periodo di lock down forzato in un momento di solidarietà a sostegno degli ospedali del territorio. Come? Semplice, lanciando all’interno della squadra una originale campagna di raccolta fondi sulla base del tempo che ogni atleta dedica all’attività fisica a casa propria casa. Laura Thomas, presidente del Treviso Triathlon: “L’idea è nata costatando che attualmente molti di noi continuano ad allenarsi in casa, chi con i rulli, chi facendo ginnastica, chi correndo in terrazza, chi simulando fantasiosamente il nuoto a secco, ecc….insomma un po’ di tutto, per cui abbiamo pensato di trasformare questi forzati allenamenti indoor in un momento di beneficenza a favore di chi al momento ha più bisogno di aiuto”.

E’ stato simbolicamente istituito di donare 1 euro ogni 10 minuti di allenamento, ma in perfetta libertà ognuno può donare quello che vuole; di sicuro, lo spronarsi reciprocamente porterà  ad un risultato positivo. L’iniziativa è partita il 20 marzo e si chiuderà il 13 aprile. La somma raccolta verrà interamente devoluta sul conto corrente dell’Associazione “Per Mio Figlio” Onlus che in diretta collaborazione con l’Ulss 2 Marca Trevigiana ha avviato una campagna di solidarietà a supporto degli ospedali della provincia. In questo particolare momento che ci costringe a rimanere distanti l’uno dall’altro, gli atleti del TT si uniscono “virtualmente” allenandosi, e cosi aiutano chi sta lottando in prima linea per salvare tante vite umane. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

io mi alleno a casa TT-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si allontana da casa, trovata morta in un canale

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento