Arti marziali: titoli regionali e qualificazioni agli Italiani per la Polisportiva Mogliano

Nel Judo a brillare è stata Joey Gasparini che con il secondo posto nella categoria 81Kg – Cadetti ha strappato il pass per i Campionati Italiani in programma ad Ostia

MOGLIANO VENETO E’ stato un weekend prolifico per il Settore Arti Marziali della Polisportiva Mogliano Veneto, che sia nel Judo che nel Karate ha conquistato ottimi risultati. Sabato infatti erano in programma le gare di qualificazioni ai Campionati italiani per entrambe le discipline. Nel Judo a brillare è stata la stella di Joey Gasparini che grazie al secondo posto conquistato nella categoria 81Kg – Cadetti ha strappato il pass per i Campionati Italiani in programma ad Ostia i prossimi 21 e 22 aprile. La settimana precedente, sul litorale romano, invece ci saranno altri due moglianesi protagonisti sui tatami dei Campionati Italiani di karate: Andrea Bassan (cat 60kg) e Catia Boer (cat +68). Per quest’ultima nelle gare svolte a Rosà è arrivato anche il titolo di campionessa regionale a impreziosire un sabato indimenticabile.

Le emozioni per il Karate però sono proseguite anche domenica, nel Campionato regionale Libertas svolto a Campagna Lupia: per i moglianesi infatti c’è stata una vera e propria pioggia di medaglie. Ecco i risultati:

Esordienti
-40kg 1° Mattia Menegon 2°Riccardo Padoan
-42kg 3° Cocco Laura
-45kg 5° Enea Zaramella
Cadette
-54kg 2° Boggian Beatrice 3° Pisano Martina
-60kg 3° Giusy Lupoli
-63kg 1° Mattia Pavan
Senior
-67kg 3° Costantini Leonardo
-75kg 5° Ponomarenco Nicolae
+61kg 1° Boer Catia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento