Un nuovo importante arrivo per l'Atletico Nervesa: Erik Bellomo sarà la stella in B

L'ex capitano della Came Dosson si sposta di pochi chilometri per continuare la carriera professionistica. Il Ds Parolin: "E' un giocatore che porta esperienza, qualità e tanto carisma"

L'Atletico Nervesa 2014 ha comunicato ufficialmente di aver acquisito le prestazioni del giocatore Erick Bellomo in arrivo dalla Came Dosson C5. La società del presidente Enrico Furlan ha il piacere di annunciare, di aver formalizzato l'accordo per la prossima stagione sportiva con Erick Bellomo, storico capitano della Came C5. L'Atletico Nervesa 2014, promossa in serie B, sta mettendo a fuoco il gruppo che anche quest’anno verrà condotto da mister Regondi. Dopo le numerose riconferme dello zoccolo duro della squadra che ha portato alla promozione dello scorso anno, il primo annuncio "sensazionale" per fare un grande campionato di serie B riguarda l' acquisto di: Erick Bellomo, nato a San Paolo il 3 marzo 1978, alto 1,83 peso forma di 80 kg., italo brasiliano con bisnonno da Prata di Pordenone, di lunga militanza italiana. 

Gioca in Italia dalla stagione 2004-2005, quando venne ingaggiato dalla Lazio in serie A1, ha calcato i parquet italiani con la maglia della Lazio, della Marca, del Venezia, della Luparense e del Gruppo Fassina vincendo nella sua carriera uno scudetto (Marca) e 3 supercoppe italiane (2 Marca, 1 Luparense), e infine del Came Dosson C5 inoltre ha fatto parte anche della nazionale azzurra (12 presenze, 4 gol). Il Direttore sportivo Matteo Parolin non nasconde la soddisfazione e ci tiene a dichiarare: "Erick è un giocatore che porta esperienza, qualità e tanto carisma alla nostra squadra".

Bellomo ha dichiarato: "Subito a disposizione del mister per centrare obiettivi importanti". Oltre all’italobrasiliano sono in corso trattative per portare a Nervesa anche altri importanti giocatori per poter effettuare una stagione di alto livello, assicura il Ds Matteo Parolin, che inoltre ringrazia gli sponsor F.L.F., Giusti Wine e Full Service per la vicinanza e il sostegno anche per la prossima stagione sportiva.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore durante l'ora di educazione fisica, muore studente 14enne

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Morto a scuola a 14 anni: la madre ricoverata in ospedale per un malore

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

  • Gita a Venezia con la scuola, mezza classe non scende dal treno di ritorno

  • Incidente mortale mentre sta andando a lavoro, muore padre di due bimbe

Torna su
TrevisoToday è in caricamento