Basket shock, Zago si ritira: Treviso resta senza pallacanestro?

A dieci giorni dalla doverosa iscrizione delle società alla pallacanestro che conta, arriva l'allarmante notizia del ritiro dal progetto del capogruppo Pro Gest ufficialmente per motivi personali. Pittis: "Delusione e amarezza"

La notizia è da far gelare il sangue nelle vene per gli appassionati di basket.

L'ANNUNCIO. A dieci giorni dall’iscrizione al prossimo campionato di serie A di pallacanestro, Bruno Zago, imprenditore-capo del gruppo Pro Gest, si ritira dal ruolo di futuro leader, alla “Benetton”, della squadra di Treviso.

"DELUSIONE E AMAREZZA". Ufficialmente, come confermato da Riccardo Pittis presidente di garanzia della squadra trevigiana, per motivi personali: “C’è delusione e amarezza ma rispetto la decisione”.

ADDIO TREVISO BASKET? Solo che le conseguenze dell'annuncio sono scioccanti: in soli dieci giorni bisogna trovare un altro imprenditore disposto a caricarsi sulle spalle una squadra dal nome e dalla storia gloriosa. Un'impresa impossibile ma se non accadrà il miracolo, Treviso rischia di vedere la sua storia cestistica sparire in un lampo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore durante l'ora di educazione fisica, muore studente 14enne

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

  • Suicidio all'Hotel Treviso, 47enne trovato senza vita nella sua stanza

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento