Boxe: il Memorial Cadamuro incorona i suoi vincitori

Mercoledì 1 maggio a Cimadolmo la prima edizione del torneo di pugilato dedicato alla memoria del maestro di pugilato trevigiano. Il resoconto della giornata dal figlio Pierangelo

Foto di Giandomenico Marco

Mercoledì 1 maggio, davanti ad un pubblico di oltre 1000 spettatori, si è dato vita a Cimadolmo al primo memorial G. Cadamuro, in ricordo del padre del maestro Pierangelo Cadamuro della Treviso ring asd.

Dopo le presentazioni e l'inno si sono misurati tra le 16 corde atleti da varie regioni dando vita ad uno spettacolo emozionante, 9 match tiratissimi. I 6 pugili di casa hanno collezionato un ottimo risultato una sconfitta, un pari e 4 vittorie. Tra gli Junior il nostro Lupascu perde di misura contro Benksar da Albignasego, mentre l altro Junior sempre della Treviso ring Luisetto vince contro Campion da Rovigo, poi è la volta del nostro campione Davide Giàndomenico eletto anche come miglior pugile della serata a vincere nettamente contro Bel della Padova Ring. Archiviati ai giovani passiamo ai fortissimi pugili élite grandissimo spettacolo tra i super massimi 100kg di peso! il nostro Conte Pasquale vince contro il russo Khudyakov, dopo tocca ai medi 75kg dove il nostro Paci trova il pari contro il fortissimo pugile di colore Guy Beltran dando vita ad uno spettacolo da far sobbalzare il foltissimo pubblico. Per finire l incontro tra i due i due mediomassimi più forti a livello nazionale il portacolori della Treviso ring Boiko, eletto miglior pugile élite della serata, è il pari peso da Trieste Osmani. I due pugili non si sono risparmiati ma la classe di Boiko è stata determinante per portare a casa il successo.

Pierangelo Cadamuro

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

  • Christian al giudice: «Non l'ho violentata, è stato sesso consensuale»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento