Came Dosson: Murilo Schiochet rinnova il contratto per altre due stagioni

Importante conferma per la squadra trevigiana: il laterale brasiliano, dopo 3 stagioni con la maglia della Came ha deciso di rinnovare il suo contratto per i prossimi due anni

Nonostante la stagione sportiva della Came Dosson sia da poco conclusa il presidente Zanetti e il suo staff sono già a lavoro per pianificare la prossima stagione; molto importante in quest’ottica il rinnovo in maglia biancoblu per altre due stagioni di Murilo Schiochet.

Per il fortissimo laterale brasiliano parlano i numeri: 3 stagioni in maglia Came condite da 97 presenze e 62 reti testimoniamo l’importanza e il valore di Murilo nello scacchiere di mister Rocha. Molto soddisfatto il giocatore brasiliano che ha così commentato il rinnovo: «Sono molto felice di indossare per altri due anni la maglia della Came Dosson, continuerò a dare sempre il massimo per raggiungere i nuovi ed importanti obiettivi della società». Altrettanto soddisfatto per il buon esito della trattativa Andrea Cestaro, team manager e direttore sportivo dei biancoblu: «E’ stato facile trovare l’accordo con un ragazzo che in questi 3 anni ha dimostrato un grande attaccamento alla maglia. Murilo è maturato moltissimo e sono convinto che continuerà a farlo anche nelle prossime stagioni aiutandoci a raggiungere nuovi e ambiziosi traguardi sportivi».

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Palazzetto da intitolare a Sara Anzanello: l'opposizione abbandona l'aula

  • La nazionale inglese di rugby in ritiro a Treviso: ecco tutti gli eventi collaterali

  • Veritas cerca nuovi netturbini: pronti 140 posti di lavoro

I più letti della settimana

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Furgone si schianta contro un platano, due morti e un ferito grave

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

  • Dipendenti in nero, ristoratori stangati dalla Guardia di Finanza

Torna su
TrevisoToday è in caricamento