Campionati italiani di nuoto a Roma: oro argento e bronzo per Stilelibero Preganziol

Risultato straordinario per i giovani atleti della società sportiva trevigiana. Le competizioni di Roma si sono chiuse con un grandissimo successo per i talenti di Preganziol

Stilelibero Preganziol nuoto è diventata una fabbrica di staffettisti vincenti. Dopo gli ori della squadra esordienti A anche i compagni delle categorie superiori si impongono nei campionati italiani di categoria svolti al Foro Italico a Roma.

Gli atleti e le atlete dello Stilelibero Preganziol partecipanti ai campionati con i colori del Team Veneto sono subito in evidenza. Grande emozione quando le atlete della squadra Stilelibero Sofia Ambler, Giorgia De Pieri e Anita Bottazzo diventano Campionesse Italiane nella 4×100 stile libero Juniores. Poco dopo Agata Ambler  concede una doppietta. Diventa Vice-Campionessa Italiana nella 4×100 stile libero Cadette e poi è bronzo nella 4×100 mista Cadette scendendo in acqua nella frazione farfalla decisiva per le medaglie. Ma è di Francesco Visentini l'acuto. Per due volte  è Campione Italiano categoria Ragazzi nella 4×100 stile libero e nella 4×100 mista.

Nelle gare singole l'impresa la compie Anita Bottazzo che si laurea Campionessa Italiana nei 50 rana Juniores. Eccezionale è Agata Ambler che ottiene il terzo posto e la medaglia di bronzo nei 50 stile libero Cadette. Altri piazzamenti importanti sono il quarto posto in finale di Sofia Ambler nei 100 stile libero juniores e di Anna Porcari nei 200 dorso ragazzi, il sesto posto di Francesco Visentini nei 100 rana ragazzi. Tutti risultati che confermano lo Stilelibero Preganziol una tra le migliori scuole per quanto riguarda la velocità nel nuoto. L'allenatore Andrea Franconetti e il direttore tecnico Luca Lucchetta ringraziano atleti e genitori per questi splendidi risultati in un anno che è stato da incorniciare per tutti i ragazzi. E promettono un 2020 migliore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Sfreccia a 127 km/h con il suo bolide: il limite era 50 km/h

Torna su
TrevisoToday è in caricamento