Mille iscritti per la Ronda: il giro delle Fiandre trevigiane è pronto a partire!

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Mille iscritti per LA RONDA: il Giro delle Fiandre Trevigiane è pronto a partire! Cresce l’attesa per la seconda edizione de LA RONDA, il tributo trevigiano allo storico Giro delle Fiandre, che Sabato 13 Aprile andrà in scena a Conegliano e che vedrà al via quasi mille partecipanti provenienti da tutto il Veneto e dalle regioni limitrofe. La manifestazione valorizzerà le similitudini ciclistiche tra l’Altamarca Trevigiana e la regione belga delle Fiandre, entrambe caratterizzate da salite brevi e ripide (i celebri “muri”), da tortuose stradine di campagna, da un idilliaco ambiente rurale e da una grande passione per le due ruote. Senza dimenticare le sconnessioni, quelle del pavè in Belgio e quelle delle strade bianche a nord del Piave. Parallelismi che hanno portato gli organizzatori dell’A.S.D. Velovenice a realizzare una manifestazione del tutto simile agli eventi cicloturistici del nord Europa dove i protagonisti sono divertimento, convivialità e aggregazione: niente classifiche né agonismo, quindi, ma una semplice pedalata collettiva ad andatura libera su strade secondarie lontano dal traffico. Cento sono i chilometri da affrontare (venti dei quali su strada bianca) e diciassette i “muur” da scalare, per un tracciato che va ad esplorare gli angoli più nascosti e caratteristici dell’Altamarca: i partecipanti transiteranno infatti per il castello di Conegliano e a San Martino di Colle Umberto (paese natale di Ottavio Bottecchia, primo vincitore italiano del Tour de France), tra gli sterrati della valle del Meschio e su quelli panoramici di Scomigo, concludendo l’avventura sulle meravigliose alture del Collalto e di Susegana. E per rendere l’esperienza ancora più belga, lo staff de LA RONDA ha pensato bene di tradurre in fiammingo tutte le principali difficoltà dando origine a curiosissimi toponimi come il “Kristalmuur” (la terribile salita di via monte Cristallo a Conegliano) o il facile “Zwarteberg” a Ogliano.

Sede logistica della manifestazione saranno gli impianti sportivi di Campolongo, frazione a sud di Conegliano, che ospiteranno le operazioni di registrazione e partenza (libera “alla francese”, dalle ore 7.30 alle ore 9.30) e il pasta party conclusivo a cura della Polisportiva Campolongo. Iscrizioni “last minute” saranno ancora possibili al costo di 25€ nei giorni di Venerdì 12 Aprile, dalle 16.30 alle 18.30, e Sabato 13 Aprile prima della partenza (7.30-9.30): inclusi due ristori, pasta party, docce e spogliatoi, lavaggio bici, un esclusivo “finisher gift” e la possibilità di vincere uno dei 130 premi a sorteggio. Tutte le informazioni sull’evento sono consultabili al sito internet www.laronda.cc o sulla pagina facebook @fiandretrevigiane. LA RONDA è un evento supportato da Villa Giulia Wellness Experience di Jesolo, Crazy Sport di Vittorio Veneto, Ciclobottega Bike Shop di Resana, Cycling in Flanders, e organizzato da Velovenice ASD con il patrocinio della Città di Conegliano e in collaborazione con themtbbiker.com e Polisportiva Campolongo.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento