Ciclocross di Santo Stefano a San Fior: arriva la prima vittoria Elite di Toneatti

Il giovane Under 23 è riuscito a fare la differenza nella prova dei big scavando un solco incolmabile per tutti gli avversari riuscendo a precedere sul traguardo Braidot e Huez

Davide Toneatti - Photo Credits: Riccardo Scanferla - www.photors.it

La DP66 Giant Selle SMP è ripartita alla grande: il giorno di Santo Stefano, infatti, ha portato bene ai ragazzi e alle ragazze dirette da Daniele Pontoni che hanno saputo essere assoluti protagonisti su tutti i terreni. La prova di San Fior ha infatti regalato la prima vittoria tra gli elite per Davide Toneatti: il giovane Under 23 è riuscito a fare la differenza nella prova dei big scavando, tornata dopo tornata, un solco incolmabile per tutti gli avversari riuscendo così a precedere sulla linea del traguardo Luca Braidot ed Emanuele Huez. Una vittoria che rappresenta il miglior ringraziamento di fine anno per tutti gli sponsor del team friulano e tra questi anche DEM Group, il nuovo partner della società che anche in questo inverno ha saputo riconfermarsi Campione d'Italia con largo anticipo.

La giornata di San Fior si era comunque rivelata generosa sin da subito per la DP66 Giant Selle SMP grazie ai successi di Nicole Pesse tra le juniores (terza assoluta tra le Open) e di Elisa Viezzi tra le allieve. A completare il bottino anche la terza piazza di Alice Papo tra le juniores, i quinti posti di Daniel Cassol ed Edoardo Bolzan rispettivamente nelle gare maschili per juniores ed allievi. Risultati positivi a cui si sono aggiunti il secondo e l'undicesimo posto tra le allieve di Romina Costantini e Gaia Santin nonchè la quinta piazza di Bianca Perusin tra le esordienti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Era fondamentale ritrovare subito il feeling con la corsa in vista dei prossimi appuntamenti che ci attendono e tutta la squadra ha risposto al meglio. Sono molto felice per la vittoria di Davide Toneatti: un premio per il suo impegno e la sua costanza che non sono mai mancati nonostante l'importante salto di categoria che si è trovato ad affrontare quest'anno. Bene anche la vittoria internazionale di Kevin Pezzo Rosola e quelle di Nicole Pesse ed Elisa Viezzi a San Fior" ha commentato a fine giornata Daniele Pontoni. "Credo che le prestazioni odierne, compresa quella di Bryan Olivo in Coppa del Mondo, siano il miglior modo per ringraziare i nostri partner per tutto quello che hanno fatto e continuano a fare per sostenere il nostro team consentendoci di portare avanti la nostra attività con serenità ed entusiasmo. Sabato ci aspetta il classico appuntamento di Scorzè, poi sarà già 2020: ci arriviamo in ottime condizioni fisiche e con le giuste motivazioni per essere protagonisti anche nel nuovo anno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, ecco tutti i check-point per la consegna delle mascherine della Regione

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus, addio al maestro di sci Silvio Baratto

  • Coronavirus, ecco l'elenco di tutte quelle attività che restano aperte post Decreto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento