Da Los Angeles a New York: cinquemila chilometri in bici per beneficenza

Nuova impresa per il chioggiotto d’adozione padovana, Gianni Paganin, dirigente della polizia locale di Venezia e portacolori del team trevigiano Prosecco & Friends

In foto di Gianni Paganin (a sinistra) con Claudio “El Diablo” Chiappucci

Il suo personalissimo sogno americano è una sfida da assi del pedale: 5 mila chilometri in bici, da una costa all'altra degli Stati Uniti, con l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare all'acquisto di speciali biciclette a tre ruote per bambini disabili.

Gianni Paganin, 54 anni, chioggiotto residente a Montagnana (in provincia di Padova), dirigente della Polizia Locale di Venezia, non è nuovo ad imprese di questo tipo: lo scorso anno ha pedalato da Montagnana ad Amsterdam, in Olanda, percorrendo 1.350 chilometri nell’arco di 10 giorni. E poi, non pago, ha portato a compimento una sorta di tour appenninico, lungo l’antica Via Francigena, che l’ha condotto da Venezia a Roma. Questa volta, però, l’impresa avrà i connotati dell’epica. Indossando la maglia del team Prosecco & Friends, un sodalizio trevigiano di appassionati della bici e del Prosecco, l’11 maggio del prossimo anno Paganin volerà da Venezia a Los Angeles, dove inizierà la traversata “coast to coast” che nell’arco di una quarantina di giorni lo condurrà a New York.

L’attendono cinquemila chilometri in bicicletta, senza assistenza, attraverso montagne, deserti e campagne sconfinate. Attraverserà 12 Stati: California, Arizona, New Mexico, Texas, Oklahoma, Tennessee, Virginia, Maryland, Delaware, New Jersey, Pennsylvania e New York. Durante il suo lungo viaggio, che verrà raccontato attraverso i social media, Paganin porterà con sé un grande e nobile obiettivo: una raccolta di fondi, a cui contribuirà il pool di aziende sostenitrici di Prosecco & Friends, con le trevigiane Superbeton e Grigliati Baldassar, da destinare all’acquisto di particolari biciclette a tre ruote, grazie alle quali la polizia locale di Venezia organizzerà, nel circuito didattico del Parco San Giuliano di Mestre, dei corsi di educazione stradale per i bambini disabili. Mentre ha già iniziato a pianificare la traversata degli Stati Uniti, Paganin si è anche garantito il l’ideale sostegno di un grande ciclista del passato, uno che si sfide se ne intende: Claudio Chiappucci. In comune hanno la data di nascita, il 28 febbraio, sotto il segno dei pesci, e una sconfinata passione per la bici. Il popolare “El Diablo” - vincitore della Milano-Sanremo del 1991, di tre tappe al Tour de France e una al Giro d’Italia - ha incontrato nei giorni scorsi Paganin, donandogli la maglia del team Prosecco & Friends realizzata per l’occasione, assieme a un navigatore GPS per bici che sarà un prezioso compagno d’avventura sulle strade degli Stati Uniti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Asolo, stop alla sperimentazione del 5G e diffida a Iliad

  • Tamponamento tra quattro mezzi in A27, autostrada in tilt

  • Epatite fulminante, il sorriso di Ennio Vendramini si spegne a 53 anni

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento