Il ciclone Imoco spazza via Novara (0-3): terzo scudetto più vicino

Senza storia gara-1 in casa delle arcirivali (15-25, 20-25, 15-25) della Igor Gorgonzola. Ora Conegliano avrà la chance di chiudere la contesa nella doppia sfida del Palaverde, il 4 ed il 6 maggio

L'esultanza delle ragazze dell'Imoco

L'Imoco Conegliano inizia con il piede giusto la serie di finale scudetto contro le arcirivali della Igor Gorgonzola Novara, battendole nettamente a domicilio con un secco 0-3. Le trevigiane, in poco più di un'ora, hanno letteralmente surclassato le piemontesi in poco più di un'ora di gioco. Il 4 e 6 maggio, nella doppia sfida del Palaverde, Conegliano potrebbe, vincendo entrambe le partite, conquistare il terzo titolo tricolore della sua storia.

IGOR GORGONZOLA NOVARA – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 
(15-25,20-25,15-25)
IGOR: Bartsch 9, Veljkovic 4, Egonu 14, Plak 4, Chirichella 1, Carlini, Sansonna (L), Nizetich, Bici n.e., Piccinini, Camera 1, Zannoni n.e., Stufi n.e. All. Barbolini.
IMOCO: Danesi 9, Fabris 15, Hill 8, De Kruijf 13, Wolosz 6, Sylla 8, De Gennaro (L), Fersino, Tirozzi, Bechis n.e., Lowe n.e., Folie n.e., Moretto n.e., Rodríguez n.e. All. Santarelli.
Arbitri: Santi e Cerra

Spettatori: 4.000
Durata set: 22′,27′, 24′
Note: Errori battuta Igor 4, Imoco 12; Aces 0 – 6; Muri: 4 – 8 ; Errori Attacco: 11  – 3. MVP: FABRIS

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento