Debutto vincente del Treviso Calcio in Coppa Italia: Istrana battuto di misura

I biancocelesti escono vincitori dal debutto ufficiale stagionale grazie ad un gol del solito Garbuio. Tre punti quindi fondamentali in attesa della sfida contro il Nervesa

TREVISO Un Treviso concreto ha ragione, con il minimo scarto, dell’ostico Istrana di mister Bonaldo nel primo turno di Coppa Italia. I biancocelesti, seppur privi di Caseres, Djukic, Garcia, Seno e della new entry Mariano, hanno comunque disputato un’onesta partita concretizzando il buon lavoro svolto nella prima frazione in avvio di ripresa quando capitan Garbuio, con una zampata delle sue, ha messo la palla alle spalle del portiere Gemin. Tre punti in cassaforte che contano moltissimo in vista del prossimo turno contro il Nervesa.

ISTRANA-A.C.D.TREVISO 0-1

MARCATORE: 50′ Garbuio.

ISTRANA: Gemin, Manente, Strippoli, Gallina, Zugno, Pedon, Barra (55′, Facioni), Figallo, Sartori (64′, Fardin), Bellé. A disp.: Minin, Rizzo, Biondo, Favaro, Zinin, Pellizzari, Molin. All.: Bonaldo.

A.C.D.TREVISO: Rossetto, Cazzaro, Granzotto (77′,Secco), Stendardo, Pegoraro, De Biasi, De Marchi (85’,Guida), Fiorotto, Garbuio, Baggio (92’, Livotto), Scarpa. A disp.: Dan, Guerra, Lazzaro, Corò. All.: Graziano.

Arbitro: Liviero di Vicenza; assistenti: Rocco e Fortugno di Mestre.

Ammoniti: Figallo e Gallina dell’Istrana Stendardo e Garbuio del Treviso.

Note: rec.: pt 0’, st 5’; spett.: 250 circa con larga rappresentanza ospite; sereno, poco nuvoloso, clima mite, campo in pessime condizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento