Coronavirus, il sindaco scrive alle società sportive: «In questa partita non siete sole»

La sospensione delle attività per l’emergenza Coronavirus ha determinato criticità di gestione: «Porterò le richieste e le necessità delle società sportive sui tavoli del Governo»

«In questo momento di difficoltà per i cittadini e le imprese non dobbiamo dimenticare le società sportive, orgoglio del nostro territorio non solo per i valori trasmessi e i risultati conseguiti ma anche per l’importanza che questi hanno nella promozione turistica e nella valorizzazione della città e dell’intero territorio della Marca». Così il sindaco di Treviso, Mario Conte che giovedì ha avuto colloqui telefonici con i presidenti di Benetton Rugby, Treviso Basket e Volley Treviso Amerigo Zatta, Paolo Vazzoler e David Moro, le cui squadre militano nelle massime competizioni europee e italiane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«In questo momento, anche le società più rappresentative del nostro territorio stanno facendo i conti con criticità di bilancio dovute alla sospensione delle attività», prosegue il primo cittadino. «Ho assicurato a Zatta, Vazzoler e Moro, e con loro a tutti i presidenti, ai tecnici e agli atleti delle società sportive trevigiane, che l’Amministrazione comunale sarà sempre vicina e si impegnerà a dare una mano, così come sta facendo con i cittadini e le attività produttive in difficoltà, anche alle società sportive agevolandone la ripartenza». Il primo cittadino porterà le istanze del mondo sportivo a tutti i livelli: «Porterò le richieste e le necessità delle società sportive sui tavoli del Governo. D’altra parte, lo sport non si esaurisce in una partita o in una gara individuale ma in tutto quel circuito virtuoso che coinvolge il territorio, la passione e lo stesso tessuto produttivo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Sequestrata dai Nas la casa di riposo “Home Claudia Augusta”

Torna su
TrevisoToday è in caricamento