La "CorriTreviso" cambia look: nuova data e nuova formula

La grande classica di Piazza dei Signori quest’anno si svolgerà venerdì 1° giugno. Partenza unica e nuovo percorso. In chiusura di serata, la gara dei campioni. Iscrizioni aperte da oggi

TREVISO La Corritreviso si prepara per un 2018 di cambiamenti: nuova data, nuova formula e nuovi percorsi. Dietro l’angolo c’è il 2019, quando la grande classica di Piazza dei Signori festeggerà l’edizione del trentennale: nuovi contenuti accresceranno l’appeal di una gara sempre molto apprezzata dagli appassionati. La data, innanzitutto: quest’anno la Corritreviso si svolgerà il 1° giugno. Sempre di venerdì, sempre di sera, ma con un anticipo di tre settimane rispetto alla tradizionale collocazione di fine mese. I motivi alla base del cambiamento sono essenzialmente due: il caldo e il pubblico. 

“Andiamo in cerca del fresco, perché nelle ultime stagioni abbiamo trovato temperature che hanno messo in difficoltà chi correva e, di conseguenza, noi organizzatori - spiega Enrico Caldato, presidente dell’Asd Corritreviso -. Speriamo anche in una migliore cornice di pubblico: a fine mese, qualcuno è già partito per le vacanze o trascorre il weekend fuori città. Il 1° giugno ci sembra una collocazione più adatta per un evento che da qualche anno è tra le 10 chilometri più partecipate del Veneto, ma vuole crescere ancora”. 

Corritreviso, quest’anno, proporrà anche una nuova formula: una partenza unica, senza distinzione di età e sesso, al posto del tradizionale doppio start. Poi, chiusura di serata con una gara d’alto livello, riservata ai campioni. “La partenza unica – continua Caldato - verrà incontro alle aspettative di tanti atleti che ci chiedevano di correre insieme ai compagni d’allenamento o magari alla fidanzata: due partenze distinte per età e sesso non sempre lo permettevano. Il programma della serata sarà snellito e, in chiusura di manifestazione, vorremmo inserire una gara dedicata agli atleti d’alto livello”. 

Una notte stellare, in tutti i sensi. “Torneremo allo spirito delle prime edizioni, quando la Corritreviso portava al via atleti come Francesco Panetta, Alessandro Lambruschini e Genny Di Napoli che tutto il mondo ci invidiava. Nel 2017 hanno corso due azzurri di primo piano, come Sara Dossena, che poi ha debuttato in maratona arrivando sesta a New York, ed Eyof Faniel, che ha vinto la Venicemarathon. Vogliamo proseguire su questa strada: la passione di chi corre a livello amatoriale abbinata allo spettacolo dei campioni”.       

Nuova formula significa anche nuovo percorso. “Partenza e arrivo in Piazza dei Signori sono confermati. Stiamo però studiando un tracciato che si sviluppi con maggior ampiezza.  Meno giri, ma più lunghi. Valorizzeremo maggiormente una città che, al tramonto, è ancora più affascinante”. L’apertura di pomeriggio sarà dedicata, come nelle ultime edizioni, alle gare giovanili. Corritreviso, anche quest’anno, fa parte del circuito I Love Running, rassegna che riunisce alcune tra le più popolari gare del Triveneto. Le iscrizioni sono aperte da oggi, mercoledì 21 febbraio. A meno 100 giorni dall’evento, il conto alla rovescia può iniziare. Per ulteriori informazioni e per iscriversi: www.corritreviso.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Sfreccia a 127 km/h con il suo bolide: il limite era 50 km/h

Torna su
TrevisoToday è in caricamento