Dama: il trevigiano Scaggiante 2° nel gruppo Maestri, 1° invece Miotto nel secondo gruppo

A fine febbraio si è svolto il campionato regionale di dama italiana per i tesserati della FID organizzato dal circolo damistico Fiessese, presso villa Morosini Vendramin Calergi

Nella foto la rappresentante comunale Laura Contati che premia Alessio Scaggiante

MASER Domenica 28 febbraio si è svolto il campionato regionale di dama italiana  per i tesserati della FID (Federazione Italiana Dama), organizzato dal circolo damistico Fiessese, presso villa Morosini Vendramin Calergi, sede del comune di Fiesso Umbertiano (RO). Si è giocato nell’intera giornata in sei turni di gioco, con i giocatori che sono stati divisi in due gruppi in base al punteggio nazionale e alla categoria di appartenenza.

Nel primo gruppo, formato dai giocatori esperti, ha vinto il titolo regionale con punti 10,44 il Gran Maestro Mirco De Grandis del circolo damistico “Clodiense” (VE), che ha prevalso per quoziente sul Maestro trevigiano Alessio Scaggiante del circolo “Energya” di Maser, che ha chiuso a 10,37. Sempre nel primo gruppo il bellunese Fabio Bassanello, iscritto al circolo “Dama Club Orsago”, si è classificato  9° con punti 5,36. Nel secondo gruppo ha vinto con punti 10,35 il padovano Alessandro Miotto del circolo “Dama Castellana Conegliano”. Gli altri  giocatori, sempre dei circoli trevigiani classificati sono stati: Albino Vanz 3°, Giuseppe Sartor 4°,  Emilio Nadal 6°, Angelo Miotto 9°. La gara è stata perfettamente arbitrata  da Claudio De Franceschi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento