Filippo Pradella è il nuovo vicecampione europeo di Cross triathlon Junior

Spettacolare argento per il portacolori trevigiano di Silca Ultralite. Due giorni fa, a Ibiza, podio sfiorato nel cross duathlon, con il quarto posto, sempre per il diciottenne

È ancora lui, Filippo Pradella, a tenere in alto i colori di Silca Ultralite Vittorio Veneto e dell’Italia. Giovedì 25 ottobre, nell’isola spagnola di Ibiza il diciottenne trevigiano si è infatti messo al collo la medaglia d’argento nella gara di cross triathlon, categoria Junior, ai Multisport European Championships. Per il terzo anno consecutivo lo studente coneglianese sale sul podio continentale: nel 2016 e nel 2017 è stato campione europeo. Due giorni fa un altro podio, in questo caso sfiorato, quello nel cross duathlon dove è finito quarto a pochi secondi dal bronzo.

Tanta la soddisfazione in casa Silca dove i compagni di squadra, guidati dal presidente – allenatore Aldo Zanetti, hanno atteso con trepidazione notizie da Ibiza. Una gara che si è sviluppata subito in modo molto tirato. Fin dalle prime bracciate, i concorrenti si sono dati battaglia. Filippo è riuscito a dare il tutto per tutto, tanto da uscire dalla frazione di nuoto secondo, dietro a un croato. Una volta risposti cuffia e occhiali in zona cambio è partito velocissimo all’inseguimento del battistrada, per quella che è la sua frazione preferita, la mountain bike. Dopo circa 2 km, ha raggiunto e superato il croato. Alla prima salitina ha provato a mettere il turbo, aumentando il ritmo e liberandosi del resto della compagnia. Nell’ultima frazione, quella della corsa a piedi, è stato raggiunto e poi superato dall’atleta di casa, lo spagnolo Puertas, resistendo invece all’attacco dell’altro iberico, Izquierdo. «È stata una gara molto intensa, con una partenza super, visto che abbiamo spinto fin dalle prime bracciate – ha commentato dopo il traguardo Pradella – ho tentato di spingere il più possibile in mountain bike appena ne ho avuto l’occasione, ma oggi davvero lo spagnolo Puertas a piedi andava fortissimo. Sono molto stanco ma anche molto contento di questa medaglia». Sostegno e tifo Pradella ne ha trovati nell’isola spagnola, ma tantissimo è stato il calore dei compagni di squadra e dei compagni di classe alla scuola enologica Cerletti di Conegliano. «Chiudiamo questa stagione lunghissima con un’altra medaglia internazionale, questa volta un argento europeo nel cross triathlon - ha aggiunto il presidente di Silca Ultralite, Aldo Zanetti – decisamente una bella soddisfazione, anche perché Filippo è ormai da tre anni al vertice europeo e anche mondiale della specialità. Ora c’è bisogno di riposo, per ricaricare le batterie in vista del 2019, anno in cui Filippo gareggerà ancora nella categoria Junior. È quindi lecito essere fiduciosi per altri bei risultati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Lanciamissili abbandonato in un fossato, giallo a Ponzano Veneto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento