La Germinal Karate di Castelfranco Veneto ha vinto i campionati italiani di kumite

La società castellana si è classificata sul gradino più alto del podio ai Campionati Italiani Juniores di Kumite, svoltisi a Ostia nelle scorse ore. Un trionfo indimenticabile

CASTELFRANCO VENETO Un tricolore storico. Una soddisfazione immensa per il Karate Castelfranco vincere la classifica maschile Juniores (under 21) ai Campionati Italiani di Kumite. Tutto si è svolto sabato 14 ottobre, al Palazzetto del Centro Olimpico del Lido di Ostia in provincia di Roma. A questa gara partecipavano le migliori giovani promesse del karate italiano, circa 350 gli atleti selezionati in ogni regione Italiana dalla Fijlkam, unica Federazione sportiva del Coni per il Karate. Una gara quindi particolarmente difficile e seconda solo al Campionato Assoluto (over 18).
 
Una soddisfazione ancora maggiore viene dal fatto che a questo storico risultato hanno contribuito tutti i cinque castellani presenti in gara: tra loro Riccardo Alberton (11° qualificato) e Alessandro Gatto (7° classificato), e soprattutto i tre atleti che hanno ottenuto un piazzamento ancora più prestigioso. Quinto posto per Giacomo Lucietti negli 84 kg: buona la prestazione di Giacomo, considerando anche che è nato nel 2000 e con i suoi 17 anni era tra gli atleti più giovani della gara. Medaglia di Bronzo per l’inossidabile Giacomo Andretta, che nei 67 kg ha vinto quattro incontri e ne ha perso solo uno. Giacomo ha battuto i forti Scala e Milani ottenendo un meritatissimo 3° posto. Argento infine per Federico Loro nei 94 kg. Federico dopo una stagione controversa si  è confermato finalmente al top, con un'ottima conduzione di gara nelle eliminatorie. Peccato solo per una finale che poteva portare ad un risultato ancora più eccezionale.
 
«Nella giornata sono tanti gli episodi da ricordare - commenta il presidente del Germinal Karate Castelfranco Niki Mardegan - Alessandro Gatto per esempio poteva ottenere una medaglia, dopo due incontri vinti molto bene purtroppo è stato squalificato al terzo per un episodio sfortunato. Loro in finale poteva sicuramente vincere contro un avversario che aveva già battuto. Ma in ogni caso il risultato più importante rimane, il Karate Castelfranco è campione d’Italia». Seconda qualificata la società Champion Center di Napoli, 3.  la società C.S. Wado Ryu di Roma, 4. lo Sport Village di Bologna.

Festeggiamenti - Lancio Niki Mardegan-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento