Tre atleti del Germinal Karate Castelfranco qualificati ai Campionati Italiani di Kata

Splendida gara per i giovani Enrico Pizziolo e Giovanni Trentin, i quali hanno vinto rispettivamente il bronzo e l’argento nella categoria Assoluti

CASTELFRANCO Grande risultato lo scorso sabato, alla fase regionale di Mogliano, per la squadra agonisti di Kata del Germinal Castelfranco Veneto. Tre gli atleti seguiti dal coach Paride Bressan che si sono qualificati per i Campionati Italiani Assoluti di Kata. Splendida gara per Enrico Pizziolo e Giovanni Trentin, che pur essendo molto giovani (18 anni il primo e 17 il secondo) hanno vinto rispettivamente il bronzo e l’argento nella categoria Assoluti, che li ha visti confrontarsi con atleti ben più esperti, più vecchi anche di dieci anni.

Dopo una marcia di tre vittorie, Pizziolo ha disputato la finale per il bronzo dove ha domato il forte Nicola Fochesato di Vicenza. Tre vittorie anche per Trentin, che solo nella finale per l'oro ha dovuto cedere ad Alessandro Bertotti. Molto bene anche l'ambito femminile, dove Veronica Barichello si è confermata in ottima forma conquistando il bronzo nella categoria Assoluti. Anche lei, una delle più giovani atlete presenti con i suoi 18 anni, ha vinto tre incontri importanti - tra cui la finale per il bronzo - seppur confrontandosi con atlete più esperte. Grande soddisfazione quindi per il coach Bressan, che assieme a tutto il Club ha creato questo gruppo di lavoro non più di cinque anni fa, portando ormai gli atleti del Germinal Karate Castelfranco a essere tra i più competitivi in regione Veneto nella specialità di forma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

unnamed-1-122-19

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento