Vittoria di classe per il driver trevigiano Giuseppe Fascicolo sul circuito di Zandvoort

Grazie ai punti raccolti sul circuito olandese, grazie alla Maserati di Villorba Corse, il pilota veneto si porta a -15 dalla vetta nel GT4 European Series Northern Cup

CONEGLIANO Il quinto round del GT4 European Series Northern Cup, che si è disputato lo scorso fine settimana a Zandvoort (Olanda), ha regalato grandi soddisfazioni a Giuseppe Fascicolo. Il pilota trevigiano in copia con Romy Dall’Antonia, al volante della Maserati GranTurismo MC GT4 di Villorba Corse, ha conquistato la vittoria di classe in gara 2, accorciando così nella graduatoria di campionato, portandosi a meno 15 punti dalla testa della AM. Il verdetto finale sarà quindi espresso nella doppia sfida dell’ultimo impegno stagionale al Nuerburgring (Germania) in programma a metà settembre.

Grande gioia per i due piloti, ma anche il rammarico per aver sfumato il podio in gara 1 a causa di un contatto con l’avversario di riferimento per il campionato e che ha visto l’incolpevole Dall’Antonia in testacoda, costretto a lasciare in pista tanti secondi e con essi posizioni e punti importanti, tutto questo prima del cambio pilota. Fascicolo, nella sua sessione, ha recuperato fino a portarsi nuovamente a ridosso del podio, ma l’ingresso della safety car ha neutralizzato le posizioni fino all’arrivo. Alla fine per loro solo un quinto posto.

Gara 2 ha consegnato invece un esito differente con Fascicolo che, grazie ad una grande partenza, si è portato al comando della classe AM, restandoci fino al cambio pilota. Dall’Antonia, nonostante i numerosi tentativi di attacco degli avversari, è riuscito a difendersi e a mantenere la testa della corsa fino alla bandiera a scacchi. Ora tutto è rimandato all’ultimo confronto con la doppia sfida al Nuerburgring il 16 e 17 settembre, dove ci sono 15 punti da recuperare per tentare l’assalto alla vetta. Occhi puntati anche agli inseguitori, il primo dei quali si trova a soli 5 lunghezze dalla coppia veneta.

Giuseppe Fascicolo: “Salire sul gradino più alto del podio è piacevolissimo. Abbiamo raccolto molto, ma con un po’ fortuna avremmo certamente fatto ancor meglio. In gara 1 la penalizzazione comminata al nostro avversario non ci ha ripagato in termini di posizioni, un vero peccato ma tutto questo fa parte delle corse. Abbiamo ancora due confronti e dobbiamo sfruttarli al massimo sia per attaccare ma anche per difendere: ci proveremo fino all’ultimo metro”.   

Per rivedere le gare di Zandvoort:

https://north.gt4series.com/news/290/zandvoort-2017-race-1-live

https://north.gt4series.com/news/291/zandvoort-2017-race-2-live

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Podio Zandvoort-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio all'azienda agricola Vaka Mora: a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento