Ciclismo: il gruppo sportivo Olang festeggia 40 anni di attività

Grande festa, sabato 24 novembre, Al tamburello di Castelfranco per l'anniversario della società di Montebelluna guidata da Angelo Pasqualin che l'ha diretta per ben 37 anni

Quella di sabato 24 novembre è stata una serata storica per il gruppo sportivo Olang di Montebelluna in occasione della cerimonia per i festeggiamenti dei 40 anni di attività svoltasi "Al Tamburello" di Castelfranco Veneto.

Una manifestazione bella, ricca di contenuti e di forti emozioni durante la quale sono state ripercorse le varie tappe affrontate da i dirigenti del club e in modo particolare dallo storico presidente Angelo Pasqualin che lo guida ininterrottamente da ben 37 anni. E' stata una festa in famiglia alla quale hanno partecipato, tra gli altri, il presidente della Federciclismo del Veneto, Igino Michieletto, il consigliere onorario del Comitato Regionale, Italo Bevilacqua, il consigliere delegato allo sport del Comune di Martellago, Walter Baseggio e gli amici sponsor con in testa il presidente onorario del gruppo, Armando Sartor per dire grazie "ai soci, agli amici e ai collaboratori che con il loro impegno hanno consentito al team di Montebelluna di essere un importante punto di riferimento per il settore. Una serata che ha ufficializzato anche la benemerenza per meriti sportivi assegnata dalla Federazione Ciclistica Italiana con la medaglia d'oro allo stesso Angelo Pasqualin. «Noi siamo sempre al vostro fianco - ha osservato Baseggio, che è stato ex corridore, nel portare il saluto dell'amministrazione comunale - per ospitare i grandi eventi a Montebelluna e l'obiettivo per il futuro è quello di riportare una tappa del Giro d'Italia nella nostra città». «Questa è una serata particolare - ha rilevato dal canto suo Igino Michieletto - e il ciclismo è questo. Esprime grandi valori, unisce le famiglie, crea amicizie e rapporti umani straordinari». «L'assegnazione della medaglia d'Oro ad una persona straordinaria come Angelo Pasqualin - ha concluso il presidente del Comitato Veneto - è giustissima perché rappresenta un esempio per noi e i nostri giovani. Grazie per quello che fate e continuate a fare e per l'impegno e la disponibilità».

Subito dopo è stato lo stesso Pasqualin a porgere il benvenuto agli ospiti e a tracciare il bilancio del 40° anno di attività del club. «Dopo dieci anni di supremazia e ai vertici del cicloturismo nazionale con le vittorie dal 2008 al 2017 del Campionato Italiano di Mediofondo da parte del nostro club - ha precisato il presidente del Gs Olang - quest'anno il consiglio direttivo ha deciso di non partecipare a i vari campionati per i cambiamenti apportati al calendario della nostra Federazione quando l'attività era cominciata e ci eravamo già organizzati e avevamo stabilito il nostro. E' stato un anno di pausa ma abbiamo partecipato all'unica prova di maggio del circuito amatoriale Criterium Veneto, a Monastier, con la vittoria nella prova di mediofondo conquistando un secondo posto nella classifica combinata. In alternativa da quest'anno si è costituito un gruppo di soci granfondisti che ha partecipato alle dieci prove proposte dal Challenge Alè a cui la nostra società aderisce e continuerà ad aderire con l'organizzazione della Granfondo del Centenario». Durante la serata è stato poi annunciato che la sesta edizione, quella del 2019 della Granfondo dedicata alla Grande Guerra, si svolgerà il 26 maggio e sarà caratterizzata da alcune importanti novità. I festeggiamenti si sono conclusi con l'assegnazione dei premi ai campioni: Elia Morellato (assoluto); Andrea Casarin, Roberto Gallina, lo stesso Morellato e Oscar Bubola (di categoria) e ad Adriana Pizzolato (di partecipazione). La serata è stata anche l'occasione di incontrare altri due grandi storici amici del ciclismo: Giuliano Zavan e Sergio Zanella. «A conclusione dei miei oltre sette lustri di presidenza - ha concluso Angelo Pasqualin - mi ritengo, oltre che onorato di avervi rappresentato per tutti questi anni, sicuramente soddisfatto dell'attività svolta e della stagione appena conclusa. Rinnovo il grazie di cuore e auguro un buon proseguimento».

Questi i nomi dei campioni premiati durante la serata.
Assoluto: Elia Morellato. Categoria - Master 1-2-3: Andrea Casain e Roberto Gallina, Stefano Trevisiol e Sandro Del Bufalo. Master 4-5: Michele Castellini, Dario Dalceggio, Domenico Positello. Master 6-7: Elia Morellato, Enzo Spadetto, Clarimbaldo Cornuda. Master 8: Oscar Bubola, Graziano Mattiazzo, Luciano Parro. Partecipazione: Adriana Pizzolato punti 180; Franco Casarin 175; Mario Martignago 165; Ezio Sfoggia 155; Angelo Pasqualin e Iorga Pizzolato 150; Felicita Dall'Armi 145; Andrea Casarin, Michele Castellini e Fabio Garbujo 140.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento