Imoco volley, confermata Kimberly Hill: «Orgogliosa di questa maglia»

Il tuo saluto ai tifosi: «Ciao a tutti i tifosi gialloblù! Sono molto felice e orgogliosa di essere ancora con voi! Ci vediamo al Palaverde, sempre in tantissimi a tifare Pantere!»

Kimberly Hill

L'Imoco Volley annuncia oggi la conferma di uno dei suoi elementi di maggior spicco, Kimberly Hill, la fuoriclasse statunitense che vestirà per il terzo anno consecutivo la maglia gialloblù. Una garanzia per lo scacchiere di coach Santarelli con le sue qualità indiscusse di giocatrice completa, brava in tutti i fondamentali e capace con la sua esperienza di dare equilibrio e concretezza alle Pantere, come dimostrato negli ultimi due anni. 30 anni da compiere a novembre, nata a Portland, 193 cm di classe e talento che l'hanno vista conquistare con la maglia dell'Imoco Volley due Scudetti e una Supercoppa, che sono andati a impreziosire un palmares sterminato sia a livello di trofei di squadra (1 Mondiale, 1 Bronzo Olimpico, 1 Champions League, 1 Norceca, 1 VNL, 1 W Grand Prix, 1 Mondiale per Club e molto altro) che individuali (MVP ai Mondiali 2014, Miglior schiacciatrice Champions League 2016, 2017 e 2018, Miglior schiacciatrice W Grand Prix 2016).

Ecco le parole di Kim dopo l'annuncio della conferma: «Sono sempre orgogliosa di indossare la maglia dell'Imoco Volley! Conegliano è la mia squadra, voglio aiutare anche la prossima stagione questa super società e questi meravigliosi tifosi a conquistare quanti più trofei possibili». Perché per te Conegliano è un posto speciale dove giocare? «Il motivo per cui Conegliano è così speciale per me è la gente. I nostri fans sono eccezionali, i numeri uno, il club è quanto di meglio si possa trovare in termini di organizzazione e qualità, lo staff tecnico è fantastico e, naturalmente, posso giocare a pallavolo con alcune delle mie migliori amiche!».

Cosa pensi della nuova Imoco Volley 2019/20? «Sono contenta che l'ossatura di base della squadra sia rimasta quella degli ultimi anni, molte di noi stanno giocando insieme da alcune stagioni, quindi penso che con i nuovi innesti importanti che abbiamo avuto saremo ancora una squadra molto forte. Ma ovviamente ci vorrà molto lavoro perché ogni anno la concorrenza in Italia e in Europa è sempre più temibile. Penso che il nostro obiettivo e la nostra speranza sarà di vincere il più possibile, su tutti i fronti!»

Programmi estivi? «Sto molto bene, mi godo un po' di relax a casa in America e mi prendo un po' di riposo dai viaggi dopo una lunga stagione con l'Imoco».  Il tuo saluto ai tifosi delle Pantere: «Ciao a tutti i tifosi gialloblù! Sono molto felice e orgogliosa di essere ancora con voi! Ci vediamo al Palaverde, sempre in tantissimi a tifare Pantere!».

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento