Imoco Volley: la prima conferma è quella di coach Daniele Santarelli

"Sono veramente felice e mi sento privilegiato di poter lavorare un altro anno in questo fantastico ambiente, una società top level in Italia e in Europa"

Parte dalla conferma di coach Daniele Santarelli la costruzione della squadra e del gruppo di lavoro dell'Imoco Volley 2019/20. Nato a Foligno nel 1981, laureato in Scienze Motorie con specializzazione in Scienze e Tecniche dell’attività Sportiva, Ha avuto una carriera da giocatore, nel ruolo di libero, fino alla serie B. Per qualche anno ha giocato in B (dopo Foligno a Vicenza, Legnago, Terracina) e contemporaneamente iniziato la carriera di allenatore a livello giovanile. Dopo le esperienze a Pesaro (2010/13) e al Giorgione Castelfranco, nel 2013/14 viene chiamato da vice allenatore sulla panchina della Robur Tiboni Urbino. La svolta nel 2014/15, approda a Casalmaggiore come vice di Davide Mazzanti e vince subito lo Scudetto, bissato poi nella stagione successiva a Conegliano con l’Imoco Volley. Nel 2016/17, ancora come vice dell'attuale ct azzurro Mazzanti, il trionfo in Supercoppa e Coppa Italia, l’esperienza d’argento nella Final Four di Champions e la semifinale scudetto, con Daniele investito di sempre maggiori responsabilità in seno allo staff tecnico gialloblù. 

Nel 2017 il grande salto, la società gialloblù con una scelta lungimirante gli affidata la panchina dell'Imoco Volley e coach Santarelli in due stagioni conquista l'en plein di scudetti (2018 e il recente successo del 2019), vincendo anche la Supercoppa Italiana 2018 e salendo sul podio entrambe le stagioni in Europa, con il bronzo 2018 e l'argento 2019 in Champions League. Dall'estate 2018 è anche il CT della Croazia con cui ha centrato la qualificazioni agli Europei 2019. Proprio dal ritiro con la nazionale croata Daniele Santarelli commenta così la conferma per la terza stagione sulle panchina delle Pantere di Conegliano: 

"Sono veramente felice e mi sento privilegiato di poter lavorare un altro anno in questo fantastico ambiente, una società top level in Italia e in Europa. Nei due anni passati qui da capo allenatore ho sempre sentito la vicinanza della società e grande fiducia, questo ci ha permesso di raggiungere grandi risultati e anche di uscire con tranquillità dalle situazioni difficili. E' un orgoglio quello di lavorare per un club così compatto, con grande comunione di intenti e un supporto costante che permette di lavorare con serenità. Ringrazio la società per questa conferma - continua coach Santarelli - e per aver deciso di continuare a darmi la gestione della miglior squadra possibile per competere a tutti i livelli come abbiamo fatto quest'anno e faremo anche la prossima stagione. In questi due anni il rapporto con il mio staff è stato eccezionale, una sintonia che ci ha permesso di risolvere al nostro interno i problemi e di affrontare ogni situazione, l'anno prossimo saremo chiamati a fare ancora meglio, per crescere sempre sia individualmente sia soprattutto come gruppo. Saluto tutti i nostri tifosi, che sono la nostra forza in più con il loro entusiasmo davvero unico e l'amore sconfinato per i nostri colori...ci vediamo la prossima stagione per un'altra annata da vivere insieme!".

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: direttore dell'Interspar perde la vita a 41 anni

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Cane abbandonato sotto il ponte di Segusino: trovato il proprietario

  • Infarto fatale, panettiere stroncato a soli 48 anni

I più letti della settimana

  • Schianto fatale tra moto e camion: muore un centauro di 27 anni

  • Malattia incurabile: direttore dell'Interspar perde la vita a 41 anni

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: disperso un 23enne

  • Jesolo: trovato senza vita il ragazzo disperso in mare

  • Autostar vende a prezzo ridotto le auto danneggiate dal maltempo

  • Esce a tagliare l'erba: operaio del Comune trovato morto in strada

Torna su
TrevisoToday è in caricamento