L'Imoco Volley si prepara alla nuova stagione: confermata Marta Bechis al palleggio

La 28enne piemontese completan così il reparto-regia che già aveva visto la conferma della capitana Wolosz: "Ritengo vincente l'idea della società di cercare per quanto possibile di mantenere l'ossatura della squadra"

CONEGLIANO Imoco Volley annuncia di aver confermato per la prossima stagione 2018/19 la palleggiatrice piemontese Marta Bechis, 28 anni, completando così il reparto-regia che già aveva visto la conferma della capitana Wolosz. Dopo le esperienze nel 2013/14 e della prima parte della stagione 2015/16, Marta Bechis è tornata quest'anno all'Imoco Volley nel mercato di gennaio, dimostrando una volta di più tutta la sua affidabilità e le sue qualità sia tecniche che umane che ne fanno una delle giocatrici più amate dal pubblico del Palaverde.

Ecco le parole di Marte Bechis sulla sua conferma e sulle prospettive delle Pantere nel 2018-19: "L'offerta di prolungare il contratto con l'Imoco mi ha fatto molto piacere e restare in questo club è per me motivo di grande soddisfazione. La scorsa stagione sono arrivata in corso d'opera, ma conoscevo già l'ambiente e mi sono integrata molto bene sia con lo staff tecnico che con un gruppo fantastico che ha avuto la forza di ottenere grandissimi risultati nonostante i tanti problemi che ci sono capitati. Ora ci aspetterà un'altra stagione intensa, piena di obiettivi stimolanti e di impegni su più fronti, di certo la squadra non è appagata perchè abbiamo ancora la voglia di fare grandi cose in Italia e in Europa, dove siamo andate molto vcine a un osgno e ci è rimasta un po' di acquolina in bocca. Quest'anno si partirà tardi e sarà tutto molto compresso, quindi sarà importante per me essere sempre pronta e a disposizione delle esigenze della squadra e del coach. Da parte mia sono contenta di rimanere anche sotto l'aspetto tecnico, il gioco dell'Imoco è abbastanza unico nel panorama del volley femminile italiano e quindi per me continuare a lavorare con Daniele (Santarelli) e il suo staff sarà anche una bella opportunità di crescita. E poi c'è il fattore-pubblico, giocare al Palaverde è una sensazione fantastica, qui mi sono sempre trovata benissimo,circondata di affetto e di calore dai nostri tifosi".

"Ritengo vincente l'idea della società di cercare per quanto possibile di mantenere l'ossatura della squadra - continua Marta Bechis - tenere unito il gruppo che tanto bene ha fatto sotto questa guida tecnica lo scorso anno può essere un bel vantaggio, specie in una stagione che ci vedrà iniziare tardi con poco tempo per lavorare tutte assieme in precampionato. Potrebbe essere anche una svolta nella filosofia e nel modello di una gestione vincente di un club, troppo spesso ci sono state squadre-meteore che hanno vinto un anno poi sono uscite presto dal giro che conta, invece qui con una programmazione a lungo termine e un gruppo collaudato penso sarà la garanzia per vedere le Pantere nei prossimi anni sempre al top".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Scontro tra quattro auto lungo la Circonvallazione est, muore una 56enne

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Questa sciatica mi uccide!

  • Coronavirus, attenzione al massimo anche in Veneto

  • Lutto a Mareno di Piave: malore fatale, muore a 32 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento