Imoco Volley da sogno: le Pantere volano in finale scudetto

Le implacabili ragazze di Conegliano hanno vinto anche Gara 3 contro Monza in una partita molto agguerrita. Il Palaverde esplode di gioia, ora lo scudetto è davvero vicinissimo

Semplicemente troppo forti: le Pantere di Conegliano hanno spazzato via in sole tre gare la Saugella Monza e conquistando così l'accesso alla quarta finale scudetto della loro storia.

Lo spettacolo e la festa di Gara 3 sono state garantite da un Palaverde con ben quattromila spettatori presenti sugli spalti. Nel primo set la Saugella Monza ha fatto valere le sue doti fon dall'inizio, trovando colpi importanti da Buijs e Ortolani. Il break 15-18 propiziato da un muro di Adams lancia le brianzole, Conegliano risponde con le battute di Tirozzi (subentrata a Sylla) e le veloci di Folie (oggi titolare), ma si fa sentire anche Melandri che con l’aiuto di Ortolani (16 punti alla fine) riesce a chiudere per il 22-25 gettando il Palaverde in un breve momento di sconforto. Nel secondo set però Conegliano ha subito sistemato le cose limitando gli errori (10 nel primo set) e trovando soluzioni vincenti di alta qualità con Sam Fabris (19 punti e 3 muri alla fine) e una fantastica De Kruijf (8 punti nel set con il 75% in attacco e 2 muri), imponendosi 25-20. Nel terzo set la squadra ospite spinge in battuta con Hancock e Orthmann e mette i brividi al pubblico di casa tenendo il vantaggio fino al 17-18, poi le Pantere stringono le maglie con l’inserimento dalla panchina di Tirozzi e Danesi e piazzano un break devastante di 8-1 per la chiusura 25-19 che fa tirare un sospiro di sollievo al Palaverde. Nel quarto set l’Imoco non fa sconti. Prima Fabris e una sontuosa Kim Hill (15 punti) scavano il solco, poi entrano anche Lowe, Bechis e Moretto, fino alla chiusura di una Robin De Kruijf in formato mvp (20 punti e 6 muri con il 60% in attacco) per il 25-14 che manda le Pantere in finale. Con questo approdo all'epilogo tricolore l’Imoco ha raggiunto quest’anno tutte le finali a disposizione nel 2018/19. Ora Conegliano aspetta di conoscere l’avversaria della finale scudetto che uscirà dall'altra semifinale tra Novara e Scandicci.Nel quarto set l’Imoco non fa sconti e sembra di essere tornati alle prime due partite, con le Pantere in totale controllo. Prima Fabris e una sontuosa Kim Hill (15 punti) scavano il solco, poi entrano anche Lowe, Bechis e Moretto, fino alla chiusura di una Robin De Kruijf in formato MVP (20 punti e 6 muri con il 60% in attacco) per il 25-14 che manda le Pantere in finale. Con questo approdo all'epilogo tricolore l’Imoco ha raggiunto quest’anno tutte le finali a disposizione nel 2018/19. Ora Conegliano aspetta di conoscere l’avversaria della finale scudetto che uscirà dall'altra semifinale tra Novara e Scandicci.

Le statistiche

Con il raggiungimento della quarta finale scudetto della sua storia, l'Imoco Volley nella stagione 2018/19 è arrivata in fondo a tutte le quattro competizioni a cui ha partecipato. Finale di Supercoppa, Finale di Coppa Italia (la prima vinta e la seconda persa, contro Novara), Finale Scudetto (contro la vincente di Novara-Scandicci, date ancora da definire) e Finale di Champions (il 18 maggio a Berlino con Novara). In totale l'Imoco nei suoi 7 anni di storia ha giocato quindi 13 Finali: 4 Finali Scudetto, 2 Finali di Champions League, 3 Finali di Coppa Italia, 4 Finali di Supercoppa, In questa stagione 2018/19 le Pantere di Conegliano hanno giocato finora 44 partite con 36 vittorie e 8 sconfitte. Una squadra davvero inarrestabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento