Il ritorno della Pantera: l'Imoco Volley riabbraccia Robin De Kruijf

Domenica pomeriggio in piazza a Conegliano ci sarà anche The Queen alla presentazione ufficiale dell'Imoco Volley ai tifosi. Qui le sue prime dichiarazioni per la nuova stagione

Foto d'archivio

CONEGLIANO Al Palaverde è tornata "The Queen". La centrale olandese Robin De Kruijf è rientrata alla base dopo l'estate passata a lavorare per la rieducazione del ginocchio sinistro infortunatosi a fine febbraio scorso.

Quella che sta per iniziare sarà per lei la terza stagione consecutiva con la maglia dell'Imoco Volley. Questi primi giorni verranno dedicati ai test fisici e alle visite mediche, per poi riaggregarsi alla squadra e iniziare il lavoro differenziato per completare il recupero alla piena efficenza fisica. I tempi di recupero per il ritorno in campo verranno indicati successivamente dallo staff medico di Imoco Volley dopo le opportune valutazioni e il costante monitoraggio sulla condizione della centrale olandese. Tra una visita e l'altra abbiamo "intercettato" Robin, appena rientrata dall'Olanda: "E' stata una lunga estate dove ho lavorato molto in palestra con lo staff della nazionale olandese per recuperare la condizione, ma ho anche avuto qualche giorno di relax, un po' l'ho passata con mia mamma con cui ho fatto un po' di vacanze e non sono mancati neppure qualche giorno di "rimpatriata" con le mie compagne dell'Imoco per divertirci insieme. Ora sono qui e la sensazione è quella di essere tornata a casa, mi sono mancate le compagne, l'atmosfera e l'alchimia incredibile che abbiamo creato qui, lo staff e tutti i nostri fantastici tifosi, sarà bello ritrovare tutti e vivere insieme un'altra stagione."

L'infortunio ti ha fatto saltare prima i Play Off Scudetto e la Final Four di Champions con l'Imoco Volley, poi i Mondiali con la tua Olanda, ma l'importante ora è tornare in forma per una stagione all'insegna della salute fisica 
"Non giocare le partite più importanti della stagione con l'Imoco è stato terribile, una grande delusione per me perchè l'infortunio ha interrotto la mia stagione sul più bello, ed è stato frustrante non poter aiutare la squadra e partecipare dal campo a quei momenti. Con i Mondiali è stato diverso, quest'estate ho sempre lavorato da sola e quindi non è stato così doloroso non poter partecipare all'evento che inizia tra poco in Giappone, anche se ovviamente mi dispiace. Ma è acqua passata, adesso sono concentrata solo sul recuperare la forma e tornare in campo, mi manca tantissimo il volley giocato e voglio tornare al 100%.

Ti piace la nuova squadra?
"Qualcuno una volta ha detto "squadra che vince non si cambia", e devo dire che ho apprezzato molto che la società abbia mantenuto gran parte del gruppo dell'anno scorso. Poche squadre hanno l'idea di tenere una base collaudata e un gruppo che si conosce bene, penso che potrà essere un'arma importante in questa stagione rispetto a chi ha cambiato molto. Mi piacciono molto anche i nuovi arrivi, penso che non ci saranno problemi nell'inserimento e vedo una squadra ancora molto forte, con tante opzioni e capace di lottare su tutti i fronti."

I tuoi obiettivi personali e di squadra?
"Beh, con la squadra c'è poco da dire, affronteremo tutte le competizioni come sempre con la voglia di vincerle, sarà durissima, ma ci proveremo e abbiamo le qualità per una grande stagione. Personalmente ho solo un obiettivo, tornare in campo presto e stare bene fino alla fine perchè in questi due anni a Conegliano non sono mai riuscita a giocare la parte finale della stagione.

Un saluto ai tifosi
"Voglio salutare tutti di persona, quindi ci vediamo domenica in Piazza Cima a Conegliano per la presentazione ufficiale della squadra alle ore 18.15. Forza Imoco!"

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Lega, è partita la corsa alla poltrona di Zaia

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento