Atletica Silca, tutto pronto per la diciottesima edizione del junior meeting

Giovedì 25 aprile allo stadio Soldan di Conegliano la nuova edizione dell'evento sportivo. Attesi in pista centinaia di giovani in arrivo da tutta Italia. Una grande festa dello sport

La manifestazione organizzata dal Gruppo Giovani dell’Atletica Silca Conegliano diventa maggiorenne. Giovedì 25 aprile è infatti in programma l’edizione numero 18 dello Junior Meeting, la gara per i giovani organizzata dai giovani. Un pomeriggio importante per l’evento che da quasi due decenni richiama allo stadio comunale Soldan di Conegliano tanti giovani che arrivano dalla provincia di Treviso, dalla regione Veneto e da tutt’Italia.

Un appuntamento da segnare in agenda, non solo per gli aspetti agonistici che tra piste e pedane coneglianesi sono sempre stati di ottimo livello ma anche e soprattutto per gli aspetti educativi che il meeting vuole trasmettere. In primis, a non dare niente per scontato. Per una volta infatti saranno coloro che solitamente si divertano gareggiando, i giovani, a mettersi dietro le quinte e a procedere all’organizzazione, nel vero senso della parola. Un modo per “diventare grandi” e capire come dietro agli eventi ci sia l’impegno di tante persone che spesso lavorano nell’ombra, regalando il proprio tempo e la loro esperienza. La manifestazione sarà di livello nazionale per allievi, junior, promesse e senior, regionale per ragazzi e cadetti e sarà valida come campionato regionale UsAcli per le categorie giovanili maschili e femminili. «Quest’anno festeggeremo un’edizione speciale – commenta il presidente di Atletica Silca Conegliano, Francesco Piccin – 18 edizioni sono tante. Ognuna di queste ha insegnato ai nostri giovani valori e messaggi che vanno oltre lo sport. Grazie allo Junior Meeting i nostri giovani hanno potuto fare un’esperienza concreta sul campo, uno stage di volontariato dirigenziale, che, sono sicuro, saranno utili anche oltre i risultati che otterranno facendo atletica. Il nostro impegno è per i giovani, verso i giovani, per la loro crescita e lo Junior Meeting suggella, come una ciliegina sulla torta, un’attenzione che dura tutto l’anno, con le attività e le proposte in pista, in pedana e in palestra, ma anche direttamente nelle scuole e per le scuole».

Il programma orario di giovedì 25 aprile è il seguente: alle 14.30 ritrovo giurie e concorrenti, alle 15 inizio attività dei CAS, alle 15.30 start per le gare di asta allieve e 60 ragazze, alle 15.45 60 ragazzi, alle 16.00 80 piani cadetti e vortex ragazzi, alle 16.15 80 cadetti, alle 16.30 200 allieve e lungo ragazze, alle 16.50 200 allievi, alle 17.00 giavellotto allievi, juniores, promesse, seniores maschili, alle 17.15 1000 ragazze, alle 17.30 1000 ragazzi e lungo cadetti, alle 17.40 2000 cadette, alle 18.00 2000 cadetti, alle 18.15 1500 allievi, juniores, promesse e senior maschili e alle 18.30 1500 allieve, juniores, promesse e seniores femminili. Accanto al Gruppo Giovani dell’Atletica Silca Conegliano, ci sono il Comune di Conegliano, la Provincia di Treviso, il Comitato Regionale Fidal Veneto, l’UsAcli e Maratona di Treviso e i partner Silca SpA, Borgoluce, Banca Prealpi, Elmec Impianti Elettrici, Karhu, Piccoli Gino Sas, Bottega SpA, Reale Mutua, De Coppi lavorazioni meccaniche, Gammasport e San Benedetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per informazioni e iscrizioni ai CAS contattare la segreteria della gara, ai numeri 0438-412124 e 3318412682, via e-mail scrivendo a: segreteria@atleticasilca.it oppure visitare il sito internet www.atleticasilca.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus: sette morti nella Marca, cinquanta in terapia intensiva

Torna su
TrevisoToday è in caricamento