A Miane torna la "Bestia": una corsa tra fango e ostacoli per mettersi alla prova

L’appuntamento sarà valido come seconda tappa del Campionato Italiano OCR. Per l'occasione debutterà anche “La Bestiolina”, la corsa ad ostacoli di 4 chilometri aperta a tutti

Foto credit: Bolgan

MIANE La Bestia sta per tornare. La terza edizione della divertentissima corsa che unisce trail running e obstacle race per il 2018 proporrà ben due novità. Se da un lato la manifestazione organizzata da Maratona di Treviso si terrà sempre a Miane, nel trevigiano, e sarà ancora valida come prova del Campionato Italiano OCR (corse ad ostacoli), dall’altro ci sarà un cambio di data e una nuova “corsa” più breve e accessibile a tutti.

L’evento non si terrà più a luglio, ma il 22 aprile, in una domenica primaverile, per evitare la concomitanza precedente con i Campionati Europei della disciplina. Inoltre proprio quest’anno debutta “La Bestiolina”, una versione “mini” di 4 chilometri con circa 12 ostacoli, per chi non si è mai confrontato con le corse ad ostacoli, ma che, incuriosito, vuole affrontare la sfida con lo spirito del puro divertimento. La “piccolina” proporrà un breve percorso nel quale i partecipanti affronteranno ostacoli divertenti e meno “faticosi” rispetto alle gare su distanze più lunghe. “La Bestiolina” è perfetta per gli accompagnatori degli “agonistici” e mentre loro saranno impegnati nel campionato italiano, mogli, fidanzate, figli (dai 13 anni), amici avranno la possibilità di divertirsi con una versione più soft ma sempre “fun”. Non mancheranno la gara “Lupo” di 10 chilometri con circa 25 ostacoli sia competitiva che non competitiva, individuale e a squadre e la ormai famosa competizione “Orso”, in parte rivisitata, con 10 chilometri di trail running più 10 chilometri di percorso ad ostacoli, da affrontare singolarmente oppure in coppia nella modalità a staffetta. La gara Lupo di 10 km sarà valida come seconda tappa del Campionato Italiano OCR, che riunisce eventi sparsi lungo tutto lo Stivale, da Olbia a Milano, da Verona a Noceto (PR), da Urbania (PU) a Latina, da Lecco a Firenze, e che vede un movimento di appassionati in costante aumento che a fine 2017 è arrivato a superare quota 41.000. I percorsi OCR si svilupperanno fra le aree verdi comunali di Miane, nei pressi della sede della Pro Loco di via Cal di Mezzo, e fra i sentieri ai piedi delle colline, che saranno invece attraversate dal tracciato di trail running della gara Orso.

Le iscrizioni chiuderanno il 13 aprile, salvo esaurimento dei posti disponibili prima di tale data. L'evento, organizzato dall’Asd Trevisomarathon con la gestione tecnica di Maratona di Treviso scrl, il patrocinio del Comune di Miane e la collaborazione della Pro Loco di Miane, è sostenuto da Mèthode, San Benedetto, Pasta Sgambaro, Autofficina Ghizzo, Newline Logistics e Borgoluce. Media partner è Radio Company. Fondamentale il supporto di Amici sportivi di San Martino, Amici Tempo Libero Sernaglia e Silca Ultralite Vittorio Veneto. Loris Marsura e Dario Ciotta hanno gestito il percorso ad ostacoli, con il contributo anche della ditta Gallina per gli scavi e di Borgoluce per le balle di paglia. Il percorso trail è stato pulito e tracciato da Mauro Miani insieme ad Alessandro Resera.

Per informazioni visitare il sito internet www.labestia.run e la pagina Facebook “La Bestia”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore durante l'ora di educazione fisica, muore studente 14enne

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Morto a scuola a 14 anni: la madre ricoverata in ospedale per un malore

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

  • Gita a Venezia con la scuola, mezza classe non scende dal treno di ritorno

  • Incidente mortale mentre sta andando a lavoro, muore padre di due bimbe

Torna su
TrevisoToday è in caricamento