La De' Longhi torna tra le mura amiche per la terza di ritorno contro l'Unieuro Forlì

Dopo la vittoria al fotofinish contro la Dinamica Generale Mantova, i ragazzi di coach Pillastrini saranno al Palaverde domenica alle 18 per cercare di agganciare la Virtus in vetta

TREVISO Domenica TVB torna al Palaverde per la 3° di ritorno di A2 Gir.Est contro l'Unieuro Forlì, una delle squadre che all'andata riuscì a sorpendere la squadra trevigiana di coach Pillastrini. Squadra al completo (a parte De zardo, ancora ai box) per la De' Longhi Treviso, reduce dal successo al fotofinish di doemnica scorsa a Mantova che ha mantenuto la squadra trevigiana al secondo posto in classifica.

Gli avversari: Forlì, squadra di grande tradizione allenata da Giorgio Valli, è al 15° posto in classifica con 4 vittorie (8 punti). Nell'ultimo turno è stata sconfitta in casa nel derby romagnolo dalla OraSì Ravenna per 62-70. All'andata a Forlì i padroni di casa vinsero con la De' Longhi per 72-71. L'Unieuro si presenterà senza la stella americana Wayne Blackshear (oltre 16 punti a gara, fu decisivo all'andata con 20 punti e i canestri finali), appiedata da un infortunio, e il peso offensivo sarà quindi in mano all'ala Jeffrey Crockett (14.7 e 8.3 rimbalzi) e al veterano Simone Pierich. Da tenere d'occhio anche Davide Reati (9 punti a gara), tiratore arrivato da Tortona, l'esterno Vico (in doppia cifra con 10.7 punti e 2 assist) e il lungo Rotondo (8 punti e 8 rimbalzi).

Dichiarazioni coach Stefano Pillastrini: "La partita di domenica è una di quelle partite che storicamente soffriamo di più. Quando abbiamo giocato contro squadre in difficoltà o con una posizione di classifica bassa spesso abbiamo sofferto o siamo usciti sconfitti, come all'andata proprio a Forlì o recentemente con Udine e Verona. Pertanto dobbiamo avere chiaro il focus su questa partita, dobbiamo crescere in questo aspetto. La maturità di una squadra e di un gruppo si misura soprattutto da queste cose, e mi aspetto una grande prova della squadra in questo senso. Forlì è competitiva come tutte le avversarie di questo girone, noi veniamo da una bella vittoria e da un'intensa settimana di allenamento, dove a parte qualche problema per Perry (influenza) abbiamo lavorato bene. Ora ci prepariamo per questa partita al Palaverde che riteniamo molto importante per la nostra classifica e per la nostra crescita individuale e di gruppo."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento