Si infiamma il mercato della De' Longhi: manca solo l'ufficialità per Jordan Parks

Dopo le conferme di Imbrò e Logan, l'ex Orlandina sarà con ogni probabilità il primo acquisto di TVB

https://www.orlandinabasket.it

TREVISO La De' Longhi Treviso piazza il primo grande colpo di mercato, assicurandosi le prestazioni di Jordan Parks. Secondo quanto riportato da Sportando e Spicchi d'Arancia, l'ala statunitense ha scelto Treviso dopo aver scartato diverse proposte, tra le quali Pistoia, Cantù e Trieste. Il prodotto di NCCU è reduce da una grande stagione a Capo d'Orlando, dove ha segnato 22.1 punti di media con 7.4 rimbalzi. Assieme a Brandon Triche ha trascinato i siciliani alla finale promozione persa 3-0 proprio contro la sua futura squadra. Dopo le importanti conferme di capitan Imbrò e David Logan, TVB era alla ricerca di un profilo di spessore per aprire con il botto la campagna acquisti. All'inizio sembrava potesse concretizzarsi il clamoroso ritorno di John Brown III, visto a Treviso nella stagione 2017/2018. Era stato lo stesso Brown a confidare ad alcuni tifosi trevigiani su Instagram questa possibilità, salvo poi decidere di rimanere a Brindisi anche il prossimo anno. La De' Longhi con l'acquisto di Parks ne esce comunque benissimo, trovando un giocatore che fa dell'atletismo e del gioco di squadra le sue doti principali. Per quanto riguarda il blocco italiano sono pressoché certe le riconferme di Tessitori e Uglietti, mentre uno tra Chillo e Severini potrebbe lasciare la Marca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento