Nuovi acquisti per il reparto dei trequarti del Mogliano Rugby: ecco Pratichetti e Cerioni

Il Team Manager Enrico Endrizzi: "Uno degli aspetti che ci sono mancati nella scorsa stagione è stato un po' di esperienza in più e speriamo quindi di aver colato questo gap"

Il Mogliano Rugby 1969 ha annunciato di aver ingaggiato, per la prossima stagione del Campionato Italiano di Rugby Peroni Top12, i due trequarti-centro Andrea Pratichetti e Cristian Cerioni. "Siamo molto contenti dell'arrivo di Cristian e Andrea", dice il Team Manager Enrico Endrizzi, "perché uno degli aspetti che ci sono mancati nella scorsa stagione è stato un po' di esperienza in più. Crediamo che abbiano entrambi l'età e la personalità giuste per costituire dei punti di riferimento in una linea di trequarti composta per la maggior parte da giocatori giovani che, messi nelle condizioni di confrontarsi con giocatori più esperti, avranno possibilità di crescere in maniera più consistente. Cristian è già stato un giocatore di Mogliano in stagioni molto importanti per la storia recente del club, è un ottimo giocatore e siamo felici del suo ritorno. Andrea ha un curriculum che parla da solo. Ha giocato per molto tempo a Treviso, oltre che in squadre importanti di Eccellenza e Top12, e anche in Nazionale. È senza dubbio un innesto di valore".

Sulla stessa linea il commento del capo allenatore Salvatore Costanzo: "Pratichetti e Cerioni sono due giocatori che ci serviranno per aumentare la nostra consistenza fisica e di esperienza. In particolare Andrea per il grande bagaglio maturato ad alto livello con la Benetton in Celtic League. Crediamo fermamente che si dimostreranno molto utili alla crescita dei nostri giovani promettenti e per aumentare la qualità della nostra linea arretrata".

Andrea Pratichetti, proviene dal Rugby San Donà con cui ha disputato gli ultimi due Campionati. Nato il  26 novembre 1988, 183 cm per 94 kg di peso, è cresciuto nella Rugby Roma, dove suo zio Carlo era giocatore e poi allenatore. E' poi passato alle giovanili della Capitolina, una breve parentesi di mezza stagione con la Lazio, prima di essere ingaggiato con il primo contratto da professionista da Calvisano. Con i calvini è rimasto per due stagioni, in seguito ha disputato una stagione con il Rugby Rovigo per poi trasferirsi al Benetton Treviso, nella stagione 2010-2011. Con Treviso ha disputato tra Celtic League e Coppe Europee più di 90 partite in sette stagioni. Ha esordito con la Nazionale italiana nel giugno 2012, a Toronto contro il Canada. In questi giorni è impegnato con la Nazionale Seven azzurra guidata da Andy Vilk.

"Come prima cosa tengo a dire di essere stato bene a San Donà, ringrazio il club e voglio salutare tutte le persone che ho conosciuto in questa mia esperienza. Avevo voglia di cambiare per trovare nuovi stimoli, mi sono mosso in tal senso e ho cercato qualche possibile opportunità. Ho avuto la fortuna di parlare con Costanzo ed Endrizzi, mi hanno fatto un ottima impressione ed hanno mostrato di avere le idee chiare su quello che vogliono fare; hanno un progetto molto interessante da portare avanti. Sono molto contento della scelta e molto carico per la prossima stagione. A mogliano c’è un bel gruppo di giovani di qualità e spero riuscire ad aiutarli con la mia esperienza che, tra le altre cose, è anche quello che mi hanno chiesto Salvatore ed Enrico. Poi per quanto mi riguarda, personalmente cerco sempre di migliorarmi e di divertirmi". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Come pulire la lavatrice: consigli per farla tornare come nuova

Torna su
TrevisoToday è in caricamento