Mogliano rugby scatenata sul mercato, ecco i rinforzi per la prima linea

Il benvenuto della società trevigiana ad Alessandro Furia, Stefano Betti e a Marco Bonanni

Ecco i nuovi arrivi

La Società Mogliano Rugby 1969 comunica di aver concluso positivamente le trattative per portare in biancoblù le prime linee Alessandro Furia, Stefano Betti e Marco Bonanni. Marco Bonanni, tallonatore, ha iniziato a giocare nel Florentia Rugby, nato a Firenze il 13 gennaio 1999, alto 183 cm per 115 kg di peso, ha frequentato per 2 anni l'Accademia Zonale di Prato, e per 2 anni quella Nazionale a Remedello. Ha giocato con la Nazionale azzurra U20 nell'ultimo 6 Nazioni di categoria.

Stefano Betti, pilone sinistro di 186 cm per 126 kg di peso, è nato a Como il 1 aprile 1999. Ha giocato due anni in Serie A con l'ASR Milano, nel quale è cresciuto militando nelle varie categorie giovanili. Alessandro Furia, pilone sinistro nato a Chiari(Brescia) il 12 marzo 1991 e proveniente dal Verona Rugby. Alto 191 cm per 120 kg di peso, ha giocato nel Rugby Rovato, nel Petrarca Padova, ne I Medicei e nel Verona Rugby. Nella sua carriera ha rappresentato l'Italia con la maglia delle Nazionali U17-18-19 e 20, disputando il 6 Nazioni U18 nel 2008/09 e 6 Nazioni e Junior World Championship U20 nel 2010/11. Ha fatto parte dell'Accademia Nazionale di Tirrenia “Ivan Francescato”, vinto lo scudetto U19 e U20 con il Petrarca e conquistato lo scudetto di Serie A con I Medicei e con il Verona Rugby.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Travolto e ucciso da un treno, la morte di Marco Cestaro fu un suicidio

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento