Veneto Derby Day: il Mogliano Rugby batte i cugini del San Donà

Nella giornata di Monigo dedicata ai derby tra le squadre venete del Campionato di Eccellenza, il Marchiol trona a casa con ben 4 punti

Un'immagine del match

TREVISO Ottima partenza per Mogliano, si doveva partire con una vittoria e quella è arrivata. Lo spettacolo può aspettare anche se in alcune occasioni le azioni sviluppate hanno strappato gli applausi delpubblico presente. Partenza fulminea con una meta velocissima di Riccardo Pavan, ma poi una gara un po' bloccata con un ritmo non troppo elevato, che Mogliano ha fatto sua con la grande forza del pacchetto di mischia e la precisione al piede di Aristide Barraud, sette su otto al piede per il francese che al termine viene nominato man of the match. Un primo tempo in cui Mogliano commette molti errori di trasmissione e grazie a questi lascia spesso l'iniziativa al San Donà, che però non concretizza con marcature pesanti per la buona prova difensiva dei biancoblu sui punti d'incontro. Vengono concessi dei calci di punizione ma a metà gara comunque Mogliano conduce per 13 a 9. Nel secondo tempo la musica cambia leggermente anche se rimane sempre difficile concludere in meta le belle azioni create. Pur senza mete, un drop e alcune punizioni scavano un solco importante tra le due compagini ma la gara si riapre quando mancano 10 minuti al termine con San Donà che non smette di crederci. Mogliano spinge nuovamente sull'accelleratore e si stabilisce nella metà campo avversaria. Un ulteriore sforzo ed ottiene una meta tecnica dopo una bella rolling maul. Partita praticamente finita anche se San Donà in pieno recupero riesce a marcare la sua seconda meta con Mogliano che ha la testa gia negli spogliatoi. Un risultato che soddisfa perchè i margini di miglioramento sono evidenti. Ora c'è una prova subito molto importante con l'anticipo televisivo di venerdi prossimo. Al Quaggia arriva il Viadana con il kick off della partita che verrà dato alle 19.10.

Ezio Galon: "Un buon inizio per quanto riguarda l'aspetto contabile di questa stagione. Vincere era importante per iniziare meglio dello scorso Campionato. Ottima la mischia e anche la touche che hanno costruito piano piano la vittoria, il lavoro fatto quest'estate ha pagato e si è visto. C'è comunque da lavorare sotto l'aspetto del gioco generale. Dobbiamo migliorare nella fase difensiva, nella precisione e nella disciplina. Dobbiano essere più solidi. Ma abbiamo buoni margini per crescere di livello". Aristide Barraud: "Sono contento per la vittoria e del fatto che comunque era una gara giocata in trasferta. Abbiamo fatto un passo decisamente avanti rispetto a come siamo partiti sempre contro San Donà l'anno scorso. Siamo sicuramente più pronti di quanto lo eravamo anche se abbiamo commesso parecchi errori di handling. Il mio gioco al piede è stato buono, sono soddisfatto, ma mi alleno molto proprio per questo, è questione di rispetto per il lavoro che fa tutto il resto della squadra".

LAFERT SAN DONA’ v RUGBY MOGLIANO 21-32 (9-13)

Marcatori: p.t. 1’ mt. Pavan/Barraud (0-7); 7’ cp. Mortali  (3-7); 22’ cp. Mortali (6-7); 25’ cp. Barraud (6-10); 36’ cp., Mortali (9-10); 39’ cp. Barraud (9-13) s.t. 44’ cp. Barraud (9-16); 48’ cp. Barraud (9-19); 60’ cp. Barraud (9-22); 67’ mt., Coletti/Mortali (16-22); 71’ drop Barraud (16-25); 76’ mt. Tecnica/ Barraud (16-32); 80’ mt. non trasformata Schiabel (21-32)

Lafert San Donà: Costa; Zanon (69’ Schiabel), Bona, Bertetti (69’ Costa Ignacio), Falsaperla; Mortali, Patelli (cap) (57’Rorato); Padrò (44’ Catelan), Bacchin (49’ Vian Gianmarco), Preston; Erasmus, Koroi; Michelini (64’ Coletti),  Kudin, Zanusso (60’ Cendron). All. Jason Wright

Marchiol Mogliano: Odiete; Benvenuti, Ceccato, Pavan (72‘ Lupini), Buondonno; Barraud, Endrizzi; Filippucci (cap), Saccardo, Riccioli (56’ Van Horsen); Van Vuren (57’ Bocchi),  Maso; Rouyet (57’ Ceccato Andrea), Ferraro (57’Makelara), Zani (57’ Ceccato Nicolò). All. Galon

arb.: Sam Grove White (SCO)

g.d.l. Boaretto (Rovigo), Favero (Mestre)

quarto uomo: Lorenzetto (Treviso)

Cartellini: 36’ pt. giallo Filippucci (Marchiol Mogliano);

Man of the match: Barraud (Marchiol Mogliano)

Calciatori: Mortali M. (Lafert San Donà) 4/6; Barraud A. (Marchiol Mogliano) 7/8;

Note: campo in buone condizioni

Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 0; Marchiol Mogliano 4

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Coronavirus a Treviso, 12 persone positive al tampone: scatta l'isolamento

Torna su
TrevisoToday è in caricamento