Caonada, seconda tappa del tour trevigiano 2019 di orienteering

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Domenica 3 marzo 2019, in una splendida giornata di sole, si è corsa a Caonada di Montebelluna sul Montello la seconda tappa del Tour Trevigiano 2019 di Orienteering. Dopo la tappa di gennaio a Tarzo, gli orientisti della Marca Trevigiana e dintorni sono tornati a sfidarsi nei tracciati predisposti dall’OK Montello ASD, che, per l’occasione, si sviluppavano tra i boschi, i vigneti e i prati vicini all’Agriturismo Nonna Maria sulla Presa XVII del Montello. I tracciati (predisposti da Davide Martignago) sono stati apprezzati in particolare anche da Janos Manarin, membro italiano della Foot-O Commission della IOF (la Federazione Internazionale dell’Orienteering), presente a Caonada. Passando al lato tecnico dei risultati, nel percorso Nero si è registrata la vittoria, a distanza di 12 mesi da quella dello scorso anno, di Matias Scarton del Fonzaso, che chiudendo con un tempo di 36’37” ha distanziato nettamente la concorrenza, relegando a oltre 5 minuti il trentino Fabio Hueller del Crea Rossa e Riccardo Fornasiero del Mareno.

Tra le donne invece vittoria per Lisa Galvan, atleta del Mareno Orienteering, con il tempo di 47’54”, con Maddalena De Biasi e Francesca Uliana, entrambe del Tarzo, a completare il podio. Nel percorso Rosso maschile a Caonada è stata la volta dei giovani; infatti la vittoria è andata a Lorenzo De Biasi, classe 2004 del Tarzo, davanti di soli 22 secondi a Tommaso Pezzè, classe 2002 del Dolomiti. Terza piazza infine per l’atleta master Valter Giovanelli del Dolomiti. Al femminile doppietta trentina con Agnese Conci del Crea Rossa al primo posto e Maria Claudia Doff Sotta al secondo. Chiude il podio Raffaella Paset del Tarzo. Passando al percorso Giallo da segnalare tra gli uomini la vittoria di Simone De Gasperi dell’Orienteering Tarzo che ha battuto Giorgio Fontana dell’OK Montello per soli 41 secondi. Terzo posto per l’asiaghese Riccardo Marolla. Nel settore femminile vittoria nettissima per Gloria Cortese dell’Asiago 7 Comuni, davanti a Maria Michela Ferrante dell’OK Montello e a Sabrina Rostirolla del Crea Rossa. Infine nel bianco maschile doppietta del Malipiero Marcon con Renato e Umberto Longobardi rispettivamente primo e secondo. Tra le donne invece vittoria sul filo di lana per la giovane atleta di casa dell’OK Montello Nicole Cocchi, che ha relegato al secondo posto per soli 7 secondi Laura Silvia Toigo del Dolomiti e al terzo posto un’altra giovanissima, Sofia Busetti del Tarzo. Ora l’appuntamento per tutti è alla terza tappa del Tour 2019 che l’Orienteering Mareno organizzerà domenica 31 marzo a Volpago del Montello.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento