Came Dosson: ancora un pareggio contro Napoli ai playoff, sarà decisiva Gara 3

Nella trasferta di Gara 2 i trevigiani sfiorano l'impresa fuori casa ma si fanno rimontare nella seconda parte di gara. La prossima partita sarà decisiva per la sfida tra le 2 squadre

CASIER Sarà decisiva gara 3 per capire chi tra Came Dosson e Lollo Caffè Napoli potrà accedere alle semifinali dei Play Off Scudetto dopo il pareggio di gara 2; di sicuro, viste le emozioni che le due squadre hanno saputo regalare finora a tutti i tifosi e appassionati di Futsal, i Play Off perderanno una grande protagonista del campionato. Mister Rocha e i suoi ragazzi, che molti davano per spacciati alla vigilia della gara, continuano a stupire gli addetti ai lavori e non solo, per maturità e sicurezza nei propri mezzi. Questa volta Bellomo e compagni hanno davvero accarezzato il colpaccio visto che a metà della ripresa si trovavano in vantaggio per 3-1.

Avvio di gara favorevole ai padroni di casa che passano in vantaggio dopo appena tre minuti: la rete porta la sigla di Andrè che riceve palla da Lolo Suazo, bravo ad attirare su di sè due uomini, ed indisturbato supera Morassi. La rete galvanizza gli uomini di Polido che continuano a premere in avanti per incrementare il vantaggio; sempre Lolo Suazo sugli scudi che scatenato semina il panico sulla destra e crossa teso in mezzo per Vavà la cui deviazione si infrange sulla traversa. La Came stringe i denti nei momenti di maggior assedio degli avversari e in una delle prime sortite offensive trova la rete del pareggio con Belsito che si allunga bene sul filtrante di Grippi da rimessa laterale. La rete da sicurezza a Bellomo e compagni che subiscono meno le giocate avversarie e trovano con maggior facilità le giocate a loro più congeniali; ed è così che al 14' Rangel risolve in rete di tacco una mischia in area per il meritato vantaggio Came. Gli ultimi minuti del secondo tempo vedono protagonista Morassi che difende la porta della Came dalle conclusioni del Napoli e permette ai suoi di andare negli spogliatoi in vantaggio.

I primi minuti della ripresa vedono il Napoli in costante forcing offensivo ma Morassi nega da campione la gioia della rete agli avversari; per gli uomini di Rocha si aprono spazi invitanti per le veloci ripartenze e all'11' arriva la rete del 3-1 a favore della Came con Rangel che da azione da calcio d'angolo viene pescato libero sul secondo palo per calciare al volo e superare un incolpevole Espindola. La reazione del Napoli al doppio svantaggio è da grande squadra e permette a capitan De Luca e compagni di trovare il pareggio in un minuto: prima il solito Cainan De Matos riceve palla spalle alla porta, si gira bene e di sinistro trafigge Morassi, poi tocca ad Andrè che risolve con un tocco beffardo una confusa azione sulla quale la retroguardia Came non riesce ad opporsi. Gli ultimi minuti della gara sono vibranti: mister Rocha nei possessi di palla sulla metà campo avversaria tenta la carta del quinto uomo di movimento ma il risultato non cambia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento