Italia – Spagna: dopo i danni di giovedì arriva l’ordinanza anti-caroselli

Emanata dalla Questura di Treviso un'ordinanza anti-caroselli per evitare disordini come quelli di giovedì notte. Festeggiamenti concessi, ma con moderazione, dunque

Si avvicina la finale degli Europei 2012 e, dopo il caos di giovedì notte, il questore di Treviso Carmine Damiano mette le mani avanti.

A Treviso, per stasera, è stata varata un’ordinanza anti-caroselli: sì ai festeggiamenti, in caso di vittoria della Nazionale, ma con moderazione. L’ordinanza invita, tra l’altro, le Forze dell’ordine a “reprimere eventuali atti di vandalismo o contestazione, ma a tollerare i festeggiamenti”.

In vista della finale contro la Spagna la Questura sta anche monitorando le partenze verso Kiev dagli scali veneti. In particolare, sono stati segnalati alle Forze dell’ordine ucraine due tifosi, uno trevigiano e uno vicentino, sottoposti a Daspo.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

  • Suicidio all'Hotel Treviso, 47enne trovato senza vita nella sua stanza

  • Travolto da un'auto mentre era in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

Torna su
TrevisoToday è in caricamento