Pattinaggio artistico: i "Royal Eagles" di Mareno conquistano il titolo veneto

Le sapienti corografie di Xavier Lòpez Gonzàles hanno convinto ancora una volta la giuria ed il folto pubblico presente al Palasind di Bassano del Grappa per la competizione più attesa di tutto il campionato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

MARENO DI PIAVE Ancora una riconferma al campionato regionale di pattinaggio artistico per il grande gruppo Royal Eagles dello Skating Club Don Bosco di Mareno di Piave che conquista per la terza volta consecutiva il titolo di campione regionale. La formazione allenata da Emanuela Guizzo e Roberto Callegher ha proposto un disco di gara molto romantico e coinvolgente riproponendo in pista la tragedia del Titanic, con la celeberrima storia d'amore tra Jack e Rose, protagonisti del colossal cinematografico. Le sapienti corografie di Xavier Lòpez Gonzàles hanno convinto ancora una volta la giuria ed il folto pubblico presente al Palasind di Bassano del Grappa per la competizione più attesa di tutto il campionato.

Ecco gli atleti che compongono la formazione di quest'anno: Basei Chiara, Borin Isotta, Cavallin Elisa, Conte Giorgia, Da Ros Elena, Dalle Crode Elena, Dalle Crode Nicole, Del Pio Luogo Ilaria, Facchin Anna, Fregolent Arlene Artemisia, Giacomin Chiara, Lessi Veronica, Lovisotto Valentina, Luna Gioslin, Manera Linda, Manera Sara, Marenda Nicola, Mejia Lucia, Palazzo Miriana, Paron Samuele, Piccini Marta Ludovica, Portello Valentina, Scardanzan Silvia, Vazzola Giulia, Volpato Cristina, Yin Ziru, L'avventura dei Royal Eagles continuerà al Campionato italiano che si svolgerà alla Zoppas Arena di Conegliano dal 15 al 18 marzo e dove gli atleti di casa dovranno difendere il titolo italiano che detengono ininterrottamente da 3 anni. Grande attesa, quindi, per gli amanti del pattinaggio: nell'appuntamento di marzo si scontreranno 2000 atleti provenienti da tutta Italia in quella che si annuncia già come una una competizione da record per numero di presenze attese (oltre 10.000 spettatori nelle 4 giornate di gara) e per il livello altissimo della tecnica raggiunta dalle società di pattinaggio artistico italiane, le più titolate al mondo.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento