Lorenzo Pezzolato e Greta Brugnolo nuovi campioni regionali di esathlon e pentathlon

Nel weekend la rassegna regionale per Cadetti e Cadette. Joel Turrini e Tarè Miriam Bergamo vincono il Trofeo Coni Ragazzi e Ragazze

La partenza dei 600 metri

CONEGLIANO Lorenzo Pezzolato (Fiamme Oro Padova) e Greta Brugnolo (Atletica Riviera del Brenta) sono i nuovi campioni regionali di esathlon e di pentathlon. Sabato e domenica lo stadio comunale Soldan di Conegliano ha infatti ospitato la rassegna veneta individuale di prove multiple dedicata ai Cadetti e alle Cadette, organizzata da Atletica Silca Conegliano. E mentre in terra trevigiana si gareggiava per la leadership veneta, orecchi e occhi erano puntati anche verso Bydgoszcz (Polonia) dove l’atleta di casa Silca Ultralite Vittorio Veneto, Jacopo Zanatta era impegnato agli Europei Under 23 nel decathlon, specialità dove è campione italiano Promesse e Assoluto 2017.

Nel weekend pista e pedane coneglianesi hanno visto in gara i Cadetti che hanno affrontato un esathlon e le Cadette un pentathlon. A primeggiare Lorenzo Pezzolato (Fiamme Oro Padova) con 3835 punti frutto delle seguenti prestazioni: 14’’7 nei 100 hs, 1.68 nell’alto, 39.54 nel giavellotto, 5.55 nel lungo, 28.86 nel disco, 3’10’’00 nei 1000). Sul podio Filippo Nicoletti (Assindustria Sport Padova) con 3800 punti e Tino Ferrighetto (Gs La Piave) con 3725 punti (per lui un buon 14’’0 nei 100 hs). Da segnalare, come prestazioni singole, la misura di 1.80 nell’alto di Edoardo Pisani (Csi Fiamm).

Al femminile, maglia di campionessa regionale veneta per Greta Brugnolo (Atletica Riviera del Brenta) con 4101 punti (12’’1/80 hs, 5.15/lungo, 27.64/giavellotto, 1.56/alto, 1’42’’3/600), davanti ad Annachiara Pizzato (Asi Atletica Breganze) 3659 e alla trevigiana Daisy Melesso (Atletica Montebelluna Veneto Banca) con 3594 (capace di arrivare a 5.37 nel lungo). Sabato è stata anche la giornata del Trofeo Coni 2017, per Ragazzi e Ragazze, in gara per guadagnarsi un posto per la fase nazionale, in programma a Senigallia dal 21 al 24 settembre. Al femminile vittoria per Tarè Miriam Bergamo (Discobolo) che ha conquistato 2197 punti, grazie ai parziali di 9’’3 nei 60 piani, 4.42 nel lungo e 13.17 nel peso, lasciandosi alle spalle la bellunese Giada Stremiz e la padovana Benedetta Barison. Al maschile a conquistare la vittoria è stato Joel Turrini (Libertas Rossetto Lugagnano) con 2188 punti (8’’2 nei 60, 5.37 nel lungo e 13.21 nel peso): dietro di lui il vicentino Samuele Bizzotto e il bellunese Fabio Dal Magro. Tra le società, leadership femminile dell’Atletica Longarone con 6602 punti, davanti ad Atletica Libertas Sanp ed Atleticadore, maschile di Atletica Libertas Sanp, davanti ad Atletica Santa Lucia di Piave e Bellunoatletica.
 
“Abbiamo vissuto due giornate calde in tutti i sensi, combattute fino all’ultima gara - ha commentato il presidente di Atletica Silca Conegliano, Francesco Piccin - ci sono state alcune buone prestazioni, in particolare, nelle singole specialità come l’alto maschile, il lungo femminile e gli ostacoli femminili. Oltre  che ai partecipanti il mio grazie va ai volontari della nostra società che nonostante un weekend di piena estate, non hanno fatto mancare il loro fondamentale contributo per questo importante appuntamento”. Presente, per le premiazioni, anche l’assessore allo sport di Conegliano, Christian Boscariol e il consigliere Cristiano Basei e i consiglieri del Comitato Veneto della Fidal, Mattia Picello e Mariano Tagliapietra.
 
RISULTATI
CAMPIONATO REGIONALE PROVE MULTIPLE
MASCHILI. CADETTI. ESATHLON. 1. Lorenzo Pezzolato (Fiamme Oro Padova) 3835 punti (14’’7/100 hs, 1.68/alto, 39.54/giavellotto, 5.55/lungo, 28.86/disco, 3’10’’00/1000), 2. Filippo Nicoletti (Assindustria Sport Padova) 3800 (14’’5, 1.65, 35.37, 5.82, 27.79, 3’09’’2), 3. Tino Ferrighetto (Gs La Piave) 3725 (14’’0, 1.59, 34.99, 5.41, 28.71, 3’08’’9), 4. Matteo Steffani (Atletica Libertas Sanp) 3642, 5. Nicola Pozza (Atl. Marostica Vimar) 3578, 6. Edoardo Pisani (Csi Fiamm Atl. Prov. di Vicenza) 3453, 7. Paolo Brighenti (Cremona Sportiva Atl. Arvedi) 3444, 8. Luca Faccio (G. S. Scol Marconi Cassola) 3413, 9. Nicolas Cecchet (Athletic Club Firex Belluno) 3341.
FEMMINILI. CADETTE. PENTATHLON. 1. Greta Brugnolo (Atl. Riviera del Brenta) 4101 punti  (12’’1/80 hs, 5.15/lungo, 27.64/giavellotto, 1.56/alto, 1’42’’3/600), 2. Annachiara Pizzato (Asi Atletica Breganze) 3659 (12’’2, 5.19, 24.95, 1.44, 1’52’’1), 3. Daisy Melesso (Atletica Montebelluna Veneto Banca) 3594 (12’’3, 5.37, 17.62, 1.50, 1’49’’4), 4. Arianna Battistella (Csi Fiamm Vi) 3555, 5. Laura Favaro (Atl. Audace Noale) 3524, 6. Chiara Fortin (Atl. Audace Noale) 3443, 7. Elisa Masiero (Atl. Audace Noale) 3435, 8. Margherita Randazzo (Atletica Villorba) 3272.
 
TROFEO CONI

RAGAZZI. TRIATHLON. 1. Joel Turrini (Libertas Rossetto Lugagnano) 2188 (8’’2/60, 5.37/lungo, 13.21/peso), 2. Samuele Bizzotto (Csi Fiamm Atl. Prov. di Vicenza) 1974 (8’’1, 4.83, 11.70), 3. Fabio Dal Magro (Bellunoatletica) 1907 (8’’3, 5.04, 10.99), 4. Lorenzo Marcato (Atletica Libertas Sanp) 1714, 5. Loris Tonella (Nuova Atletica Roncade)  1701, 6. Francesco Barbari (Atletica Santa Lucia di Piave) 1677. SOCIETÀ. 1. Atletica Libertas Sanp 6170, 2. Atletica Santa Lucia di Piave 5326, 3. Bellunoatletica 5283.
RAGAZZE. TRIATHLON. 1. Tarè Miriam Bergamo (Discobolo) 2197 (9’’3/60, 4.42/lungo, 13.17/peso), 2. Giada Stremiz (Atletica Longarone) 1990 (8’’4, 3.45, 11.70), 3. Benedetta Barison (Atletica Libertas Sanp) 1715 (9’’9, 3.80, 10.89), 4. Alice Boatto (Runners Club Agggredire) 1680, 5. Antonia Oliveir (Atletica Longarone) 1671, 6. Elisa Maria Menegotto (Atletica Montebelluna Veneto Banca) 1671. SOCIETÀ. 1. Atletica Longarone 6602 punti, 2. Atletica Libertas Sanp 5835, 3.  Atleticadore 4877.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Video

    Un cantiere da 600 giorni per Santa Bona Vecchia: via più larga e tombinata

  • Cronaca

    Attività antisindacale: la Cisl denuncia Contarina

  • Cronaca

    Contarina contrattacca: "Problemi mai emersi e nessuna comunicazione di agitazione"

  • Cronaca

    Decine di lavoratori in nero al ristorante: maxi-multa da 250 mila euro

I più letti della settimana

  • Legato al letto e sodomizzato con un palo di ferro: 15enne vittima del "branco"

  • Si schianta con la moto contro un carro-attrezzi, muore un 18enne

  • Tumore fulminante al cervello: Zero Branco piange il 49enne Marco Furlan

  • Schianto tra due auto a Colfrancui, mezzo si incendia: tre feriti

  • Suicida a 13 anni atleta del Mogliano rugby, società in lutto

  • Perde il controllo dell'auto e finisce fuori strada: automobilista ricoverato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento