Ponzano Basket: derby da brivido contro Marghera

Sabato sera al Palacicogna il primo confronto made in Veneto per le cestiste del Ponzano Basket. L'obiettivo è quello di conquistare punti preziosi per la classifica contro le veneziane

Foto d'archivio

Atmosfera da derby al PalaCicogna dove sabato sera alle 20 andrà in scena la sfida fra le trevigiane del Ponzano basket e le veneziane del Giants Marghera. Si tratta del primo derby per le ragazze di coach Maurizio Sottana, che dopo la bella e importante vittoria della settimana scorsa contro Varese vogliono provare a centrare la terza vittoria in campionato. Dall’altra parte Marghera, dopo la vittoria all’esordio su Albino ha infilato tre sconfitte di fila, di cui una a tavolino contro Udine e cercherà di ripartire proprio dal derby.

L’avversario

La formazione veneta si presenta rinnovata a partire dalla panchina, con l’innesto del coach Sandro Sinigaglia. Il roster ha salutato il backcourt dello scorso anno composto da Irene Pieropan e Marta Granzotto, la giovane Giulia Cecili e il duo di lunghe Virginia Furlani-Florencia Llorente per puntare sulle giovani e creare un gruppo dall’età media particolarmente bassa. Sono tre le giocatrici senior, poi tantissime Under 18 a disposizione. Il trio di “veterane” è composto da Alice Mandelli, vincitrice della Coppa Italia la scorsa stagione a Crema e in cerca di una nuova esperienza dopo tre stagioni in Lombardia; Giulia Vanin presidierà l’area, dopo la parentesi della scorsa stagione a Vigarano; le chiavi della squadra in regia alla ’96 Nicole Armari, proveniente dalla B del Junior Basket San Marco. Tra le giovani, spiccano sicuramente la 2000 Sara Toffolo e la 2001 Silvia Pastrello, in estate in evidenza con la maglia dell’Italbasket.

Le dichiarazioni

Maurizio Sottana (coach): «Prima di tutto c’è la volontà di continua a crescere, stiamo procedendo nella nostra tabella di marcia. È una partita come un’altra, il fatto di incontrare Marghera in un derby non ci deve distogliere dai nostri obiettivi. In questa settimana abbiamo lavorato in modo diverso, stiamo cercando di migliorare su determinante situazioni di gioco. Marghera? Al momento non guardo all’avversario, perché prima vogliamo concentrarci su noi stesse. Sappiamo che ogni gara è importante e ogni squadra ostica, quindi dobbiamo pensare prima di tutto a noi. Le ragazze stanno tutte bene, hanno lavorato al meglio in settimana, anche grazie alla vittoria su Varese, ora l’importante è continuare a spingere e a crescere». Gli arbitri dell'incontro saranno Marco Albertazzi e Lorenzo Grazia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vende pastiglie di ecstasy in discoteca: arrestato dai carabinieri

  • Attualità

    Bon Bozzolla: via ai lavori di ristrutturazione e ampliamento con la posa della prima pietra

  • Cronaca

    Operai innescano un incendio su un tetto: devono intervenire i vigili del fuoco

  • Cronaca

    Investita sulle piste da sci da una ragazzina: 50enne chiede 90mila euro di danni

I più letti della settimana

  • Sperona l'auto dei carabinieri, scende e la prende a picconate

  • Violentata dai colleghi alla cena aziendale: il caso finisce in tribunale

  • Tremendo schianto camion-auto sulla Noalese, un morto

  • Kathrina si è spenta troppo presto: a soli 20 anni una leucemia se l'è portata via

  • Nuovo centro commerciale lungo la Feltrina: assumerà 150 disoccupati

  • Auto nel parcheggio per i disabili: malata di fibrosi cistica rimproverata dal medico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento