Serie B e Ponzano Basket, intervista a Emma Ciferni: "Siamo sulla strada giusta"

"Giocare al PalaCicogna ci dà certezze, possiamo contare sul calore del nostro pubblico, ma anche su una certa confidenza con il campo. Dobbiamo però migliorare in trasferta"

Emma CIferni in azione

PONZANO VENETO La sua determinazione, la sua grinta e la sua verve sono il pepe di questo Polyglass Ponzano. E' un'altra stagione più che positiva quella che sta vivendo Emma Ciferni, ala biancoverde, che ha scelto come numero il doppio zero. Un punto di partenza verso obiettivi importanti da condividere con le sue compagne di squadra: "La sconfitta contro Riva del Garda non mi era andata proprio giù - racconta Ciferni - e sono davvero contenta della nostra reazione nella partita contro Sarcedo dell'ultimo weekend. Era importante ripartire subito dopo quello scivolone e farlo con una buona prestazione come siamo riuscite a fare".

All'orizzonte c'è un'altra trasferta impegnativa, sul campo dell'Omnia Costruzioni Trieste: un test per confermare anche lontano dal PalaCicogna i progressi del gruppo. "Giocare al PalaCicogna ci dà maggiori certezze, possiamo contare sul calore del nostro pubblico, ma anche su una certa confidenza con il campo. E' chiaro però che se vogliamo andare più avanti possibile dovremo cercare di fare anche lontano da Ponzano delle buone prestazioni e vincere. Non è un caso che le uniche due sconfitte siano arrivate fuori casa, anche se quella con Bolzano sarebbe da considerare una partita interna: l'abbiamo però giocata a Fontane, quindi non proprio in casa".

A quattro giornate dal termine del girone d'andata iniziano intanto a delinearsi in modo nitido le forze di un campionato comunque molto equilibrato: "Credo che al momento Bolzano, noi e Muggia siamo le tre squadre che hanno dimostrato di voler provare a raggiungere le ultime fasi della stagione. Però c'è ancora tanto da giocare e noi vogliamo restare concentrate sul nostro lavoro per crescere giorno dopo giorno".

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Lega, è partita la corsa alla poltrona di Zaia

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento