De Longhi Treviso Basket: nella calza della Befana c'è la trasferta ad Orzinuovi

Domenica al PalaSanFilippo di Brescia con l'Agribertocchi sarà una sfida importantissima per risalire fin da subito una classifica che vede i trevigiani solamente al 10° posto

TREVISO La De' Longhi Treviso Basket inaugura il 2018 con la quindicesima e ultima di andata della A2 Est in trasferta, domenica al PalaSanFilippo di Brescia con l'Agribertocchi Orzinuovi sabato 6 gennaio alle ore 18. TVB si presenta al match sulla scia della tonificante vittoria con Roseto che ha interrotto la striscia negativa di tre gare che aveva messo in difficoltà la squadra di coach Pillastrini, mentre Oriznuovi nell'ultimo turno è stata sconfitta di misura (64-61) dopo aver lottato per quaranta minuti sul campo della lanciatissima Mantova. In classifica De' Longhi 10° assieme a Imola con 12 punti, Orzinuovi 14° insieme a Bergamo con 6 punti. TVB ancora senza Bruttini che sta recuperando dall'infortunio al bacino.

Arbitri Capotorto, Maschio e Centonza.

Diretta su LNP TV in streaming video su abbonamento, attivabile da www.legapallacanestro.com, diretta audio su Facebook pagina Treviso Basket con le interviste post partita in diretta. Differita lunedì alle 21 su Eden Tv (canale 86 ddt).

Ecco le dichiarazioni di coach Stefano Pillastrini: "La vittoria della scorsa giornata con Roseto è stata importante per interrompere il trend negativo, di certo non è cambiato molto per la nostra classifica, ma vincere ci ha dato un po' di respiro e ora vediamo di chiudere bene il girone d'andata con questo match in terra bresciana. Sarebbe importante dare continuità ai risultati, nell'attesa del ritorno di Bruttini e dell'inserimento di un nuovo giocatore per giocare un girone di ritorno diverso dall'andata. Stiamo lavorando intensamente per migliorare, c'è ancora tanto margine per esprimere il potenziale della squadra e lo sappiamo, ma senza guardare troppo avanti perchè ora dobbiamo procedere per gradi, concentrandoci su noi stessi e guardare a ogni singola partita come un'occasione per risalire in classifica e per riacquistare sicurezza nei nostri mezzi. La partita di domani con Orzinuovi la stiamo preparando più guardando a noi stessi che agli avversari, loro hanno cambiato faccia con l'inserimento di Strautins (da Reggio Emilia) e il cambio di allenatore con l'arrivo di Finelli, quindi ci aspetta una squadra "nuova" che può contare anche su elementi di ottimo valore come Sollazzo, Raffa, Ghersetti, giocatori esperti della categoria che possono accendersi e specie in casa fare male agli avversari. Dovremo essere bravi domani ad andare da loro e imporre il nostro gioco e se ci saranno delle difficoltà uscirne con il gioco di squadra e l'agonismo, che dovrà essere la nostra arma in più in questo periodo difficile. Vogliamo chiudere bene il girone d'andata e poi voltare pagina in quello di ritorno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

Torna su
TrevisoToday è in caricamento