Al Ronde Prealpi Master Show il trevigiano Aloisi è secondo

Sugli insidiosi sterrati della campagna trevigiana il portacolori di Mach 3 Sport, nonostante alcune noie, incamera punti in ottica campionato

Aloisi in azione durante il rally (Foto di Nicola Biondo)

SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA Il quarto atto della rinomata serie Raceday, dedicata agli amanti dei fondi a scarsa aderenza, è andato in scena domenica scorsa sui velocissimi sterrati della Ronde Prealpi Master Show. Con un parco partenti a dir poco affollato, ben oltre le 150 iscrizioni pervenute all'organizzazione, la padovana Mach 3 Sport continua il proprio cammino nel campionato a fianco di Giovanni Aloisi che si presentava ai nastri di partenza con la consueta Mitsubishi Lancer Evo VIII in configurazione gruppo N.

Per il driver trevigiano della trazione integrale nipponica la situazione si è dimostrata complicata sin dalle prime battute dello shakedown dove un atterraggio da un dosso non affrontato con le giuste misure ha procurato un bel po' di lavoro allo staff della scuderia patavina. Grazie alla tenacia dei meccanici griffati Mach 3 Sport la Lancer è stata rimessa in condizione di dare il massimo nel giro di qualche ora con Aloisi, affiancato nuovamente dal polesano Michele Barison alle note, pronto a gettarsi nella mischia. Un plateau di iscritti di prim'ordine unito ad un continuo affinamento di setup hanno rallentato parzialmente il passo del pilota di Castelfranco Veneto che, concentrato nella ricerca del giusto feeling con il veloce tracciato articolato nella campagna trevigiana, ha comunque avuto nel cronometro e nella dea bendata un valido alleato. Prova dopo prova infatti i parziali siglati dall'equipaggio di Mach 3 Sport si abbassavano sensibilmente a conferma della costante crescita nell'approccio ai fondi sterrati. Gli zeri segnati due dei favoriti della vigilia per il successo tra le vetture di produzione, il mai domo Bentivogli e Succi, hanno consegnato sul vassoio punti pesanti in chiave campionato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con l'avvicinarsi della fine del 2015 e quindi con la serie Raceday che si avvia alla pausa invernale Aloisi compie un importante balzo in avanti grazie al secondo posto ottenuto al Prealpi Master Show: nella classifica provvisoria del raggruppamento C, dedicato alle vetture di produzione, il pilota di Mach 3 Sport sale a quota 51,5 punti, sul terzo gradino del podio, con un ritardo di sole 3,5 lunghezze da Bentivogli e 7,5 dal leader Peljhan vincitore dell'appuntamento tenutosi a Sernaglia della Battaglia. La situazione si presenta ancor più rosea nella classifica Pirelli con Aloisi che affianca Bentivogli in seconda posizione mentre Peljhan comanda le operazioni con un risicato margine di quattro punti in vista degli ultimi due round di campionato. “È stata una trasferta abbastanza travagliata” – racconta Bonfadini (Presidente Mach 3 Sport) – “in quanto già dallo shakedown abbiamo dovuto lavorare duro per rimettere in sesto l'anteriore della Lancer pesantemente danneggiato da un atterraggio non proprio cauto. Nonostante questo faccio i miei complimenti a Giovanni perchè, con pochissima esperienza sulla terra, continua a migliorare gara dopo gara e vederlo già così in alto nelle classifiche di campionato in un contesto altamente competitivo quale è la serie Raceday ci rende orgogliosi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Misteriosa scia luminosa solca i cieli tra le province di Treviso e Venezia

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • Sparisce di casa andando a fare la spesa: ritrovato nella notte

  • Finisce in acqua mentre gioca in giardino, bimba di due anni muore annegata

  • Coronavirus, oltre 10mila contagi in Veneto: cinque morti nella Marca

  • Infarto al supermercato: pensionato muore facendo la spesa

Torna su
TrevisoToday è in caricamento