Rally dell'Adriatico: trasferta sfortunata per il pilota veneto Mauro Trentin

Gara da dimenticare al celebre trofeo automobilistico per il pilota trevigiano. Un testacoda e la rottura del cambio hanno compresso in maniera definitiva la sua stagione

TREVISO "Purtroppo quest'anno la sfortuna non ci vuole abbandonare. Dopo la prestazione opaca della gara precedente eravamo venuti al Rally dell'Adriatico per conquistare punti importanti in ottica campionato, ma purtroppo abbiamo dovuto alzare bandiera bianca anche stavolta." Mauro Trentin commenta con queste parole la sua sfortunata prestazione alla celebre corsa automobilistica dell'Adriatico.

Nelle fasi iniziali della gara, il diver trevigiano, già vincitore lo scorso anno del trofeo Rally Terra, è incappato in un brutto testacoda con conseguente rottura del cambio della sua Pegeout 208 T16 gommata Yokohama che lo ha costretto al ritiro. Al suo fianco c'era la giovane Alice De Marco. Dopo l'ultima sconfitta il campionato di Trentin è seriamente compromesso. Ora bisognerà archiviare il prima possibile questa brutta stagione, ripartendo con nuove basi nel prossimo campionato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Questa sciatica mi uccide!

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Pancia gonfia? Ecco alcuni alimenti che la causano e opzioni sostitutive

Torna su
TrevisoToday è in caricamento