Rappresentativa Calciotto Tv: Massimo Tabarin è il nuovo allenatore della squadra

Presentato ufficialmente il nuovo mister che inizierà subito il proprio lavoro in vista della Christmas Cup, della CFL in Russia del 2019 e della Marco Aurelio Cup a Roma

Cattarin con Tabarin

MORGANO Parte il nuovo ciclo della Rappresentativa Calciotto Tv e si inizia con il botto, la presentazione del nuovo Mister Massimo Tabarin presentato in conferenza stampa dal Team Manager Calciotto Tv Massimiliano Cattarin. “Dopo 3 anni di Rappresentativa si era chiuso un ciclo e ringraziamo ancora pubblicamente Mister Casagrande per l'enorme lavoro fatto ed i risultati conseguiti” dichiara Cattarin. “Abbiamo voluto dare un segnale forte di cambiamento come credo sia giusto fare quando si riparte con un nuovo progetto: la Rappresentativa Calciotto Tv disputerà esclusivamente eventi di livello internazionale e la scelta di Tabarin porta un'idea di gioco ben precisa ed un'esperienza calcistica di livello assoluto e credo che il suo curriculum sportivo parli da solo”.

La carriera sportiva di Mister Tabarin è infatti costellata di successi: dall'esordio come calciatore in Serie C2 con il Montebelluna a soli 16 anni al passaggio al calcio a 5 con il ruolo di allenatore dove ha collezionato un'infinità di titoli, trofei e promozioni contribuendo a portare in alto società blasonate, come ad esempio l'Altamarca Treviso prima e la Came Dosson poi, lanciando innumerevoli giovani e seminando soprattutto lealtà sportiva a tutti i livelli. Nell'ultima stagione è passato al calcio a 8 alla guida di una formazione di Serie A del campionato trevigiano portando un'idea di gioco completamente innovativa. La stessa idea che proverà adesso a portare nella selezione trevigiana.

- Massimo Tabarin, quali sono le sensazioni da nuovo Mister della Rappresentativa Calciotto Tv?

“Avendo vissuto diverse esperienze sia nel mondo del calcio a 11 che a 5 devo dire che il calciotto rappresenta forse la dimensione ideale per un giocatore. Penso sia il massimo per un Mister poter scegliere da un bacino di oltre 500 giocatori i migliori per poter esprimere il mio pensiero di gioco”

Quali sono le novità che vuole apportare alla squadra?

“Praticare un gioco semplice e al contempo spettacolare, fatto di una manovra corale dove conta di più il collettivo che non il singolo giocatore”

Obiettivi della stagione?

“Riuscire a giocare divertendosi e poter dire la nostra anche ad alti livelli”

La Rappresentativa Calciotto Tv inizierà a lavorare sul campo da novembre in preparazione del primo appuntamento stagionale, ossia la Christmas Cup 2018 dove sfiderà un top team straniero (nei prossimi giorni verrà svelato il nome della squadra), per proseguire poi con la Continental Football League, il più grande evento al mondo di calcio a 8 in programma a Mosca in Russia a maggio 2019 e la Marco Aurelio Cup a Roma a fine giugno 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento