L'Imoco Volley continua la sua marcia trionfale e al Palaverde annienta pure Caserta

Davanti a 4 mila spettatori e contro il fanalino di coda del campionato (con tre ragazze della serie C in campo) le Pantere sfoderano un netto 3-0 senza appello alcuno

Una foto del match

L’Imoco Volley riceve il fanalino di coda Volalto Caserta e coach Santarelli nel approfitta per dare largo a chi ha avuto meno spazio in stagione, quindi sestetto della capolista con Gennari-Enweonwu, Sorokaite-Geerties, Ogbogu-Botezat, libero Fersino. Caserta con tre ragazze della serie C in campo, nell’attesa dei rinforzi, si presenta con Dalia-Simon, Harris-Chianese, Mastroianna-Misceo, libero Ghilardi.

La squadra di casa parte subito forte (6-1), poi un muro di Misceo e un paio di errori gialloblù riportano Caserta vicina (7-4), ma Geerties ed Eneweonwu con i loro colpi rimettono il vantaggio su proporzioni più tranquille. Ci pensa Ewneonwu a suon servizi e Ogbogu con le fast a scavare di nuovo il gap (13-4). Simon prova a tenere viva la Volalto, ma Sorokaite (7 punti nel set con il 100%) e Gerrties non sbagliano un colpo e l’Imoco vola via. La superiorità delle Pantere è a tratti imbarazzante e il punteggio si dilata (22-7). Chiude in 19 minuti Indre Sorokaite con un perentorio 25-9.

L’Imoco parte forte anche nel secondo parziale con le battute di Gennari e le bombe di Sorokaite, sale subito 7-1. I servizi di Misceo e le iniziative della “solita” Simon (5 punti nel set) portano Caserta a reagire con orgoglio (9-6, poi 12-8). Le Pantere restano un po’ a guardare, poi Sorokaite impiomba il 15-9. La squadra di coach Santarelli recupera la concentrazione e con Enweonwu e Botezat risale al +7 (18-11). Da qui in poi nonostante qualche guizzo dell’americana Harris (suoi due punti in fila per il 21-14), le campionesse d’Italia continuano a spingere per il 25-15 finale propiziato dai punti di Sorokaite.

Il terzo set inizia con una serie di battute micidiali di Giulia Gennari (4-0), poi Sorokaite da seconda linea mette il 7-1. Terry Enweonwu fa danni con la battuta mettendo in ambasce la ricezione casertana (13-3) che nonostante i ripetuti time out di coach Malcangi non riesce più ad opporsi alla straripante squadra gialloblù. I missili dell’opposta gialloblù scavano un gap incolmabile fino all’impietoso 18-3. Il pubblico del Palaverde con sportività incita e consola con un lungo e caloroso applauso le ragazze di Caserta che tengono il campo con orgoglio. La ricezione della Volalto però continua a soffrire all’inverosimile e per l’Imoco il finale è una passeggiata fino al 25-9 di Sorokaite (MVP) che chiude il match. Alla fine applausi per tutti dai 4000 che anche stasera hanno offerto all’incontro una cornice di entusiasmo.

Mercoledì infrasettimanale a Bergamo per la capolista Imoco Volley (ore 20.30)

IMOCO VOLLEY – VOLALTO CASERTA  3-0 (25-9,25-15,25-9)

Imoco: Geerties 8, Sorokaite 16, Gennari , Ogbugu 8,Gennari 7,Enweonwu 16,  Botezat 8, Fersino , Non entrate: Folie ,De Kruijf, Egonu , De Gennaro ,Sylla, Hill . All Santarelli

Volalto: Dalia,Ameri ne,Ghilardi ,Stanzione , Castaneda Simon 13 ,Harris 5 Trevisiol, Misceo 4, Chianese, Mastroianna 2. All.

Arbitri: Piubelli e turtù

Spettatori: 3.993
Durata set:19′,23′,17′

MVP: Sorokaite

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Epatite fulminante, il sorriso di Ennio Vendramini si spegne a 53 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento