Annichilito il Colorno: il Mogliano Rugby vince e porta a casa anche il bonus

Coach Costanzo: "La prossima partita sarà dura, Viadana è una squadra buona, molto fisica, mi preoccupa fare errori gratuiti come quelli visti oggi"

Gurdicci e Ormson festeggiano la meta di Luca Crosato

Giornata bellissima e molto calda per essere ormai alle porte del mese di Novembre. Seconda giornata di Campionato che vede Mogliano vincere con il bonus anche in questa occasione, una partita ala vigilia per nulla facile, come poi anche il campo ha dimostrato. I momenti in cui Mogliano sembrava poter chiudere il match, venivano seguiti da altri in cui qualche disattenzione di troppo manteneva in partita i padroni di casa, che fino al termine hanno sperato di poter racimolare comunque qualche punto.

Nella prima frazione Mogliano tiene spesso in mano il pallino del gioco, due belle giocate portano in meta prima Guarducci e poi Scagnolari. Nel mezzo l'ottima reattività, sempre del vice Capitano, su un pallone vagante, permette alla bandiera moglianese di fare doppietta. Sembra tutto in discesa per i biancoblù, con la ripresa che si apre con un giallo contro Colorno. Invece con l'uomo in più vengono sprecate occasioni e subite mete. Ci pensa il player of the match Luca Crosato a marcare la quarta meta che significa altri 5 punti in classifica, ma Mogliano deve soffrire fino al termine per fermare i tentativi di un Colorno mai domo. La cosa fondamentale era tornare vincenti dalla trasferta, averlo fatto senza regalare nessun punto ad una diretta concorrente per la salvezza ancora più importante. Grazie anche ai tifosi biancoblù, accorsi numerosi ad incitare i ragazzi sulle tribune del “Maini” di Colorno. Sofferenza ma gioia meritata al termine anche per loro.

L'appuntamento è ora fissato per domenica prossima, 3 novembre, con il confronto casalingo contro il Rugby Viadana 1970. Il Quaggia cercherà di sostenere nuovamente i propri beniamini contro i gialloneri, che per il momento sono dietro in classifica anche a causa del risultato ancora non omologato della prima giornata.

Questa la sintetica dichiarazione di Salvatore Costanzo al termine della partita: “Avevamo preparato la partita nel modo giusto, cercando di metterli sotto pressione con i drive e con la mischia. Lo abbiamo fatto e anche concretizzato il giusto. Nel secondo tempo siamo entrati e abbiamo avuto più di un'occasione per “ammazzare” la partita ma non lo abbiamo fatto. Inutile dire che siamo contenti per i 5 punti, non sarà facile per nessuno enire a giocare qui e vincere, ma dobbiamo assolutamente crescere come gruppo, commettere meno errori per essere più performanti. Siamo stati padroni della partita nel primo tempo, ma poi ne secondo abbiamo complicato le cose per frenesia e mancanza di lucidità. La prossima partita sarà dura, Viadana è una squadra buona, molto fisica, mi preoccupa fare errori gratuiti come quelli visti oggi. I ragazzi però stanno lavorando sodo, oggi era molto caldo, non era facile, ma dobbiamo fare un piccolo passo dopo l'altro per migliorarci".

HBS Colorno v Mogliano Rugby 1969 21-31 (7-24)
Marcatori: p.t. 2’ m. Guarducci tr. Ormson (0-7); 17’ m. Silva F. tr. Mantelli (7-7); 19’ m. Guarducci tr. Ormson (7-14); 26’ drop Ormson (7-17); 40’ m. Scagnolari tr. Ormson (7-24), s.t. 49’ m. Lucchin tr. Mantelli (14-24); 55’ m. Crosato tr. Ormson (14-31); 62’ m. Silva F. tr.Mantelli (21-31)
HBS Colorno: Van Tonder; Terzi (76’ Magri), Afamasaga, Silva F.; Pasini; Mantelli, Lucchin; Tuilagi; Modoni (60’ Delnevo), Sarto ©; Minari (60’ Ciotoli), Da Lisca (55’ Cicchinelli); Fiume (41’ Alvarado), Silva M. (51’ Baruffaldi), Singh (52’Datola). All. Cristian Prestera
Mogliano Rugby 1969: Da Re; Pavan, Scagnolari (75’ Zanatta), Cerioni, Guarducci; Ormson, Crosato (73’ Fabi); Tuilagi; Corazzi (Cap), Finotto; Delorenzi (78’ Zago), Caila (48’ Baldino); Michelini (51’ Ceccato), Ferraro (73’ Cincotto), Buonfiglio (60’ Furia). All. Salvatore Costanzo
Arb. Andrea Piardi (Brescia), AA1 Matteo Liperini (Livorno); AA2 Elia Rizzo (Cremona), Quarto Uomo: Alfonso Poggipollini (Bologna)
Cartellini: al 42’ giallo a Singh (HBS Colorno); al 65’ giallo a Cicchinelli (HBS Colorno)
Calciatori: Mantelli (HBS Colorno) 3/3; Van Tonder 0/1 (HBS Colorno); Ormson (Mogliano Rugby) 5/5
Note: giornata soleggiata 22° - campo in condizioni perfette – circa 400 spettatori.
Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 0; Mogliano Rugby 5
Player of the Match: Luca Crosato (Mogliano Rugby)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento