Quarta sconfitta consecutiva per il Mogliano: al Quaggia passano le Fiamme Oro

Lo scontro diretto è andato alla squadra romana della Polizia di Stato che ora stacca in classifica il Marchiol di 4 punti. Coach Eigner ribadisce: "E' anno di transizione"

Una fase di gioco con Nicotera pronto a raccogliere l’ovale passato da Endrizzi

MOGLIANO VENETO Mogliano lotta fino alla fine ma non riesce ad avere ragione delle Fiamme, che passano al “Quaggia” impedendo ai biancoblù di conquistare almeno il punto di bonus difensivo. Lo scontro diretto è andato alla squadra della Polizia di Stato che ora stacca Mogliano di 4 punti. I ragazzi di Darrel hanno dato qualche segnale positivo ma purtroppo anche oggi le imprecisioni nella trasmissione dell’ovale hanno vanificato ottime opportunità di marcare mete. In effetti rispetto alle precedenti gare Mogliano ha creato di più, ma ha varcato la linea di meta avversaria solo due volte contro le tre dei Cremisi. Oltre ai propri errori Mogliano deve inoltre fare i conti anche con la sfortuna che continua a farsi viva. Nelle fasi finali del riscaldamento è toccato a Mike Van Vuren, che per problemi alla spalla è stato costretto a dare forfait. Assenza pesante che è andata a sommarsi alle altre già in essere. In settimana si vedrà se lui ed altri indisponibili potranno essere recuperati per il derby di sabato prossimo contro il San Donà. Altra sfida importantissima e che i biancoblù cercheranno di vincere per riscattare la sconfitta dell’andata e per bloccare il trend negativo delle ultime giornate.

Le dichiarazioni di Darrel Eigner al termine dell’incontro: “Dopo le ultime tre partite la confidenza poteva non essere al massimo, oggi almeno ho visto la squadra giocare anche se non è servito per muovere la classifica. Alla fine forse potevamo portare a casa almeno il punto di bonus ma altri errori commessi in fase di rifinitura non ce lo hanno permesso. E’ entrato qualche giocatore importante e la differenza si è vista. Abbiamo avuto più ordine in campo e nonostante la sconfitta sono contento per le cose positive che ho visto. Ci vuole pazienza, so che mi ripeto ma è così, noi adesso dobbiamo cercare di pensare agli obiettivi un passo alla volta, ogni settimana, a cominciare dal San Donà. Sapevamo che era un anno di transizione, proveremo a migliorare ogni settimana per sopperire all’inesperienza che purtroppo vediamo nei molti errori che continuiamo a commettere.”

MOGLIANO RUGBY v FIAMME ORO RUGBY 12 – 23 (7-13)

Marcatori: pt. 8’ m. Moriconi, tr. Azzolini (0-7); 17’ cp. Azzolini (0-10); 28′ m. Baldino, tr. Almela (7-10); 40′ cp. Azzolini (7-13), st. 50′ m. Azzolini, tr. Azzolini (7-20); 57′ cp. Azzolini (7-23); 63′ m. Zanon (12-23)

Mogliano Rugby: Almela; D’Anna, Benvenuti, Zanon, Gallimberti (51′ Visentin); Renata, Endrizzi; Ferrarini, Corazzi (Cap.), Manni; Baldino (42′ Orso), Bocchi; Trejo (65′ Ceccato), Ferraro (51′ Nicotera), Buonfiglio (51′ Vento). A disp.: n.e. Rapone, Fabi, Bonifazi. All.: Eigner/Rouyet

Fiamme Oro Rugby: Wilbore (79′ Pizzinato); De Gaspari, Seno, Quartaroli (75′ Valcastelli), Bacchetti; Azzolini, Marinaro (79′ Calabrese); Amenta, Cristiano (Cap.), Bergamin; Caffini, Fragnito; Di Stefano (69′ Tenga), Moriconi (69′ Kudin), Cocivera (69′ Iovenitti), A disp.: n e. Cornelli, Duca. All.: Casellato

Arb. Passacantando (Pescara), AA1 Rizzo (Cremona), AA2 Favero (Treviso), Quarto Uomo: Merendino (Udine)

Calciatori: Azzolini (Fiamme Oro Rugby) 5/6; Almela (Mogliano Rugby) 1/3

Note: Giornata fredda ma soleggiata, campo in discrete condizioni, circa 600 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 0; Fiamme Oro Rugby 4

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Man of the match: Azzolini (Fiamme Oro)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento