Derby veneto tra il Mogliano Rugby e il Petrarca: a spuntarla sono i padovani

Netta batosta per 38-0 per i trevigiani di coach Darrel Eigner, mai veramente in partita. Ora testa e cuore a sabato prossimo per sfidare le Fiamme Oro dell'ex Casellato

Una foto del match

MOGLIANO RUGBY I padroni di casa mettono al sicuro il risultato già nel primo tempo, con Mogliano costretto a difendere per lunghi tratti e mai veramente pericoloso, se non in avvio del match. Troppo nervosismo, malgrado in parte giustificato dall’importanza della partita, che lascia i biancoblù per alcuni minuti addirittura in dodici. Periodo nel quale, tra la fine del primo e l’inizio del secondo tempo, il Petrarca chiude definitivamente il match. E' mancata la conquista nelle varie fonti di gioco e senza quella poche rimangono le possibilità di creare occasioni per segnare. Nella seconda frazione, se non altro, si sono potuti apprezzare dei tentativi di reazione, con qualche bella giocata e alcune occasioni di muovere il punteggio. Purtroppo ogni tentativo è risultato sterile e lo zero sul tabellino rende la sconfitta ancora più bruciante. C’è e ci sarà da soffrire ad ogni giornata, lo si sapeva, ma è quello su cui la squadra deve lavorare per superare questo momento difficile, sia per il valore degli ultimi avversari incontrati sia per i molti giocatori indisponibili. La sfida sarà proprio quella di non mollare nulla e di mantenere alta la concentrazione dando sempre il 100%. A cominciare già da sabato prossimo, con le Fiamme Oro dell’ex. Casellato, in crescita di rendimento e ferite da due sconfitte di misura contro Calvisano e Rovigo.

Le impressioni di Darrel Eigner al termine dell’incontro: “Abbiamo perso contro una squadra più forte, onore al Petrarca, noi senza, possesso di qualità, non siamo riusciti ad esprimere il nostro gioco. Avevo chiesto una reazione nel’atteggiamento ai ragazzi ed oggi l’ho visto. E’ un buon punto di partenza per il resto del Campionato, ma dobbiamo essere maggiormente disciplinati perchè regalare vantaggi numerici a squadre gia forti ti complica uletriormente la vita e in questo momento non ne abbiamo bisogno”.

Eccellenza, VIII giornata / Petrarca Padova v Mogliano rugby: 38 – 0 (17-0)

Marcatori: p.t. 14’cp. Nikora (3-0);18’ m. Acosta tr. Nikora  (10-0);37’ m. Marchetto tr.  Menniti (17-0); st : 44’ m Acosta tr. Menniti ( 24-0); 67’ m. Marchetto tr. Menniti  (31– 0); 80’ m. Targa tr. Menniti (38 – 0)

Petrarca Padova: Ragusi; Fadalti, Benettin (77’ Salvetti), Bacchin, Rossi (32 ‘Marchetto 37’ Rossi) (68’ Rigo) ; Nikora (cap) (36’ Menniti), S’Ua (68’ Soffiato); Afualo (60’ Michieletto), Targa, Nostran;Trotta, Saccardo; Rossetto (48’ Vannozzi), Makelara (53’ Marchetto), Acosta (68’ Borean). All. Cavinato

Mogliano rugby: Almela Udry, Masato, Bonifazi (54’ Benvenuti), Zanon, Gallimberti, Giabardo (54’ D’Anna), Endrizzi (C) (60’ Gubana), Ferrarini, Corazzi, Manni, Baldino (70’ Orso), Van Vuren, Stefani (56’ Rapone), Nicotera (56’ Trejo), Vento (41’ Buonfiglio). All Fernandez Rouyet

Arb. Tomo’ (Roma), AA1 Boraso (Rovigo), AA2 Cusano (Vicenza), Quarto Uomo: Lazzarini (Rovigo)

Calciatori: Nikora 2/2 (Petrarca Padova); Bonifazi 0/2 (Mogliano rugby); Menniti 4/4 (Petrarca Padova)

Note: campo buono, spettatori 1000, minuto di silenzio per la scomparsa dell’arbitro Cristiano Secci, gruppo arbitri piemontese

Cartellini: 30’ giallo a Makelara (Petrarca Padova), 30’ giallo a Corazzi (Mogliano rugby),34’ giallo a Vento (Mogliano rugby); 36’ giallo a Endrizzi (Mogliano rugby)

Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 5; Mogliano rugby 0

Man of the Match: Trotta (Petrarca Padova)

unnamed-53-117

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento