Terza vittoria consecutiva per il Mogliano Rugby: al Quaggia è show contro Viadana

Era difficile giocare 80 minuti con il terreno reso pesante dalla pioggia insistente, ma i ragazzi di Costanzo hanno mantenuta alta la concentrazione e concesso poco agli ospiti

In copertina una percussione di Adolfo Caila

E' un Mogliano che sa soffrire e raggiunge una fantastica quanto importante vittoria contro il Viadana, la terza consecutiva. Niente bonus offensivo, ma non era certo questo l'obiettivo prefissato, nessun punto lasciato all'avversario nemmeno in questa occasione e una forte dimostrazione di attitudine al combattimento. Era difficile giocare ottanta minuti con questo terreno reso pesante dalla pioggia insistente, ma i ragazzi di Costanzo hanno mantenuta alta la concentrazione e concesso pochissimo agli ospiti. Una battaglia continua in mischia chiusa e nei punti d'incontro, con grande lettura delle touche avversarie. Il piede del precisissimo Brian Ormson (per la terza volta consecutiva 100% nelle realizzazioni) ha fatto il resto. Suo il perfetto assist sulla bandierina al finalizzatore Guarducci, che ha scavato il primo break della gara. Domenica prossima la trasferta a Piacenza, quarta giornata e altra partita fondamentale in chiave salvezza. I tifosi potranno sostenere la squadra dal vivo prenotando il pullman che anche in questa occasione la Società biancoblù sta organizzando.

Queste le parole de Capo Allenatore Salvatore Costanzo subito dopo il match: “E' un buon momento, abbiamo affrontato le prime tre partite, molto importanti per noi, con risultati positivi, ora pensiamo già alla prossima. Piacenza non è da sottovalutare, è una neopromossa e in casa loro non sarà per nulla facile. Oggi è stata una battaglia, sapevamo che doveva essere una partita dura, sia per gli ottimi giocatori di Viadana che per la loro consistenza fisica. Avevamo preparato la partita per la giornata piovosa e siamo stati bravi ad interpretarla. Anche se non siamo stati esenti da errori abbiamo quasi sempre saputo rimediare con la giusta attitudine. Nel primo tempo volevamo mettergli pressione con la fisicità, nel secondo tempo abbiamo giocato benissimo le touche. Ancora qualche errore di gestione, e nelle maul occorre migliorare qualcosa per evitare i turnover che abbiamo concesso. Stiamo facendo un buon lavoro anche nel reparto dei trequarti, oggi non era facile visto le condizioni, ma hanno fatto vedere buone cose quando chiamati in causa. Tutti stanno facendo progressi e lo spirito che la squadra ha messo in campo è quello che voglio vedere anche nelle prossime partite”.

Edoardo Ferraro: “Sapevamo che sarebbe stata una dura battaglia, noi abbiamo preparato la settimana molto bene e i risultati si sono visti in campo. I momenti di dominio si sono alternati in mischia chiusa perchè il terreno non era facile per entrambi. Quest'anno abbiamo avuto tanti innesti in prima linea ma stiamo lavorando per superare le difficoltà, stiamo migliorando anche nelle maul rispetto alle prime due partite ma dobbiamo proseguire su questa strada. Sui punti d'incontro abbiamo combattuto con lo spirito giusto, anche questo è stato un fattore determinante nella vittoria odierna. Abbiamo comunque, rispetto alla scorsa stagione, più possibilità di mettere forze fresche in campo in ogni gara e questo sicuramente è un aspetto positivo. Nel piccolo Campionato rappresentato da queste prime 4 partite, stiamo raggiungendo gli obiettivi che ci siamo prefissati, pensando ad una partita dopo l'altra".

MOGLIANO RUGBY 1969 v IM EXCHANGE VIADANA 1970 16 – 5 (10-0)

Marcatori: pt. 5' cp. Ormson (3-0); 13' m. Guarducci tr. Ormson (10-0); st. 50' m. Ciofani (10-5); 62' cp. Ormson (13-5); 66' cp. Ormson (16-5);

MOGLIANO RUGBY 1969: Da Re; Dal Zilio, Scagnolari (59' Pavan), Cerioni (68' Zanatta), Guarducci (v.Cap.); Ormson, Crosato (72' Fabi); Tuilagi, Corazzi (Cap.), Finotto (68' Zago); Delorenzi (52' Baldino), Caila; Michelini (41' Ceccato), Ferraro (72' Cincotto), Buonfiglio (72' Michielotto). All.: Salvatore Costanzo

IM EXCHANGE VIADANA 1970: Apperley (Cap.); Spinelli, Zaridze, G. Pavan, Ciofani; Ceballos, Gregorio; Casado Sandri, Ghigo (63' Andrea Denti), Ferrarini; Devodier (69' Mannucci), Bonfiglio; Brandolini (63' Mazibuko), Garziera, Denti Antonio (60' Ribaldi). All: Jimenez

Arb. Gianluca Gnecchi (Brescia), AA1 Matteo Liperini (Livorno), AA2 Stefano Roscini (Milano), Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza)

Cartellini: 21' cartellino giallo Pavan (Viadana); 61' cartellino Giallo Ceballos (Viadana)

Calciatori: Ormson 4/4 (Mogliano Rugby 1969); Ceballos 0/2 (Im Exchange Viadana 1970)

Note: Pomeriggio piovoso, terreno di gioco molto appesantito dalle abbondanti piogge, circa 400 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 4; Im Exchange Viedana 1970 0

Man of the match: Ferraro (Mogliano Rugby 1969)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

Torna su
TrevisoToday è in caricamento