Prima vittoria interna al PalaCicogna per il Ponzano Basket: sconfitto il Marghera

È stata la serata dell’esordio di Ruzica Dznkic e non poteva esserci prima migliore per la croata: 23 punti, 8/11 da due e 7/8 ai tiri liberi a conferma della qualità della ragazza

Esorcizzato anche questo tabù: Ponzano dopo tre vittorie esterne conquista la prima vittoria al PalaCicogna battendo le Giants Marghera nel terzo derby della stagione biancoverde. È stata la serata dell’esordio di Ruzica Dznkic con la maglia di Ponzano, e non poteva esserci prima migliore per la croata: 23 punti, 8/11 da due e 7/8 ai tiri liberi a conferma della qualità di una giocatrice che potrà cambiare il proseguo della stagione ponzanese. La partita dopo un avvio equilibrato nel primo quarto, si spacca a inizio del secondo con Ponzano che scappa sul +18, 39-21, prima del rientro di Marghera sul 48-38 dell’intervallo. Ponzano riesce a gestire l’ampio vantaggio nei secondi venti minuti, conquistando la seconda vittoria stagionale con cinque giocatrici in doppia cifra.

PONZANO BASKET – GIANTS MARGHERA 91-73 (19-17; 48-38; 68-60)
PONZANO: Coffau 11, Colombo, Zecchin 8, Leonardi 12, Rimi 4, Castellani 8, Dzankic 23, Stangherlin, Ceolotto, Miccoli 10, Rosini, Brotto 15. All. Campagnolo
MARGHERA: Callegari 2, Vettore 8, Grattini 5, Tasca 16, N’Guessan 2, Crocetta, Castria 9, Martello, Villaruel 24, Favaretto 5, Vettori, Camporeale 2. All. Tomei
Arbitri; Di Luzio e Spinello.
Note: TOTALE TIRO: Pon 35/63 (8/19 da tre), Vic 25/67 (6/18 da tre); Tiri liberi: Pon 13/18, Vic 17/23;
Rimbalzi: Pon 39, Vic 34. Assist: Pon 17, Vic 12

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Tamponamento tra quattro mezzi in A27, autostrada in tilt

  • Epatite fulminante, il sorriso di Ennio Vendramini si spegne a 53 anni

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento