Feste amare per la De' Longhi: Sassari passeggia al Palaverde

Gli ospiti stravincono 79-101 e infliggono la seconda sconfitta consecutiva ai ragazzi di coach Menetti. Partita senza storia fin dall'inizio, Sassari manda 6 uomini in doppia cifra

Dyshawn Pierre in lunetta

È stata una vera e propria lezione di basket quella che la Dinamo Sassari ha dato alla De' Longhi  questa sera. Un match praticamente mai in discussione, dominato e vinto dagli ospiti 79-101. Sassari ha surclassato TVB in ogni aspetto, sia sul lato difensivo che su quello offensivo. L'assenza di Nikolic e gli acciacchi di Fotu e Cooke hanno sicuramente pesato ma non giustificano una débacle netta e giusta, contro un avversario semplicemente più forte tecnicamente e fisicamente. Per Treviso si tratta della seconda sconfitta consecutiva dopo quella in volata a Cantù di metà dicembre. Il tempo per le riflessioni sarà breve, dato che gli uomini di Menetti saranno impegnati domenica nella difficile trasferta di Brindisi. 

CRONACA Menetti schiera in quintetto Imbrò, Logan, Cooke, Parks e Tessitori. È Spissu show in avvio di gara: il playmaker sardo infila 5 punti consecutivi mettendo subito in difficoltà la difesa della De’ Longhi. Imbrò e Logan sbloccano l’attacco trevigiano, Jordan Parks si iscrive a referto con un bel tiro da tre punti e aiuta TVB a trovare il primo vantaggio di serata. Arriva il primo sprint di Sassari: le iniziative di Evans e Pierre propiziano un parziale di 10-0 che costringe Menetti a chiamare time-out. Treviso fa fatica ad andare a canestro, ne approfittano ancora gli ospiti per andare a +13 con le triple di Jerrells e Pierre. Dopo i primi 10 minuti di gioco la De’ Longhi è sotto 18-29, Sassari decisamente più solida.

Sassari aumenta il pressing difensivo e l’attacco di Treviso ne risente, solo Fotu si rende pericoloso con qualche movimento dal post. Gli ospiti scappano a +21 con un altro parziale da 12-0, Jerrells e Vitali sono letali dal perimetro e la partita sembra già ben indirizzata (23-41 Sassari, 5:15). Parks e Jerrells si scambiano qualche parola di troppo e gli arbitri fischiano fallo tecnico al 55 di Sassari, l’ex Milano ricambia subito i fischi del Palaverde con una tripla in faccia a Uglietti. La De’ Longhi prova a svegliarsi dal torpore e reagisce con Logan e Alviti: parziale di 6-0 e time-out Pozzecco. Uglietti segna in penetrazione ma commette un’ingenuità ostacolando la rimessa seguente: fallo antisportivo e +17 Sassari all’intervallo (34-51). 

Si infiamma il match: tecnico a Pozzecco e antisportivo a Parks. Sassari piazza un parziale di 6-1 e Menetti chiama subito time-out. La De’ Longhi non riesce ad attaccare l’area e si affida alla classe di Logan, non può bastare per intimidire gli ospiti che volano a +23. Tessitori si sblocca e segna 5 punti in fila, Pozzecco chiama un time-out preventivo perché l’attacco di Treviso ha finalmente preso ritmo. Pessima uscita dal time-out per Treviso, Uglietti perde due palloni sanguinosi e Sassari ritorna ad avere un vantaggio di 20 lunghezze. Tessitori commette il quinto fallo, Menetti protesta troppo e gli arbitri fischiano il tecnico: è una serata da incubo per la De’ Longhi. Il terzo quarto finisce 59-79 in favore di Sassari, che ha in mano la partita. 

Treviso approccia bene l’ultimo periodo e piazza un break di 5-0, Sassari risponde con le triple di Vitali e Pierre. Pierre segna ancora da tre: ospiti a +25 e match virtualmente finito. I sardi dilagano nei minuti finali e scollinano oltre quota 100 punti, per Treviso arrivano i canestri dell’orgoglio da parte di Chillo, Severini e Piccin. L’incontro finisce 79-101 in favore di Sassari, seconda sconfitta consecutiva per la De’ Longhi. 

MARCATORI

De' Longhi Treviso Basket: Logan 19, Parks 13, Chillo 12, Alviti 9

Banco di Sardegna Sassari: Pierre 20, Vitali 19, Bilan 15, Spissu 13

PAGELLE

Amedeo Tessitori 4 Serataccia, commette 3 falli in 15 minuti ed esce dalla partita. Nel terzo quarto altri due falli lo estromettono ufficialmente dal match.

Lorenzo Uglietti 4 Ha il compito di marcare Jerrells, l’americano di Sassari domina il duello. In confusione, dà la sensazione di non esserci. L’antisportivo per aver ostacolato la rimessa di Sassari è lo specchio della sua partita.

Davide Alviti 5 Più attento a non pestare la linea dall’angolo che a contribuire in maniera effettiva. Serata storta.

Jordan Parks 6.5 Assieme a Logan regge il peso dell’attacco trevigiano. Conferma il trend positivo visto nelle ultime partite. Una delle poche note liete di serata. 

David Logan 6.5 Il professore predica nel deserto ed è l’unico a fare male alla difesa di Sassari battendo l’uomo dal palleggio e in uscita dai blocchi. Peccato per le basse percentuali. 

Matteo Imbrò 5 Anonimo, propizia un paio di buone azioni e nulla più. 

Luca Severini 6 Menetti lo manda in campo al posto di Tessitori quando ormai la partita è già decisa. 

Matteo Chillo 6 Gioca con orgoglio e si batte sotto canestro, impossibile chiedergli di più. 

Charles Cooke S.V. Gioca 10 minuti e poi esce. La botta subita in allenamento si è fatta sentire.

Isaac Fotu 5.5 Non è al meglio della condizione fisica e si vede. Si perde un paio di partenze di Bilan dal post e non attacca il ferro come sa fare.

Lorenzo Piccin 6 Entra nel garbage time, si fa notare per il buon atteggiamento messo in campo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

Torna su
TrevisoToday è in caricamento